Superbike: concluso il rapporto tra Echo CRS e Broc Parkes

Divorzio alla vigilia dell'appuntamento del Nurburgring

30 agosto 2010 - 4:41

Con un trafiletto apparso sul sito ufficiale della Superbike, è stata dichiarata la rottura definitiva tra il team italiano ECHO CRS, che partecipa attivamente al mondiale Superbike, ed il pilota che sino allo scorso round di Silverstone ha corso in sella alla Honda CBR 1000 RR “ex-Stiggy”, ovvero l’australiano Broc Parkes.

Il vice-campione del mondiale Supersport negli anni 2004 e 2007, con all’attivo cinque vittorie nella categoria, è attualmente al ventesimo posto della classifica World Superbike, con soli nove punti all’attivo e un dodicesimo posto in gara 2 a Brno come miglior risultato stagionale (nel round ceco ha ottenuto 7 dei nove punti conquistati quest’anno).

Nelle prossime ore dovrebbe esser comunicato il nome del sostituto del pilota australiano, già sostituito per infortunio nelle prime gare stagionali da Joshua Brookes e Sheridan Morais.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tre jolly per Marc Marquez: telaio, motore e aerodinamica

Superbike Misano: Toprak, non c’è due senza tre?

Completata una giornata di test per Moto2 e Moto3 al Montmeló