Superbike: La pioggia frena Jonathan Rea “Ho capito perfettamente”

Jonathan Rea vince la Superpole ma la gara-2 di Imola viene annullata per pioggia. Il quattro volte iridato riduce le distanze da Bautista a -43.

12 maggio 2019 - 22:14

Jonathan Rea ha confermato l’ottimo feeling con il circuito di Imola aggiudicandosi anche la Superpole Race dopo la Gara-1 del sabato. La pioggia, con la conseguente decisione di cancellare il secondo round, ha impedito l’assalto al tris del quattro volte campione. Il pilota della Kawasaki ha anticipato Chaz Davies di 2,1″ portando a nove le sue vittorie sul tracciato italiano.

Con il doppio trionfo sul suolo italiano Jonathan Rea ha consolidato il 2° posto e diminuito il gap in classifica da Alvaro Bautista a -43.  “E’ stato un weekend davvero positivo, raccogliere due vittorie in gara mi rende davvero felice. Voglio ringraziare tutto il team per averci sempre creduto e continuato a spingere. Non abbiamo mai smesso di credere che questo fine settimana fosse un’opportunità perfetta per vincere“. Purtroppo le condizioni meteo avverse hanno cancellato una buona possibilità per avvicinarsi ulteriormente alla vetta: “Questa era una buona occasione e l’abbiamo sfruttata. Sfortunatamente la terza gara è stata cancellata a causa del tempo. Capisco perfettamente e sono sicuro che avremo di nuovo la nostra occasione“.

Leon Haslam ha combattuto fini all’ultimo giro collezionando un 6° posto. Il britannico ha riscontrato alcuni degli stessi problemi che lo avevano frenato sabato, ma ha incassato punti preziosi per il campionato. Dopo cinque gare è 5° a quota 108 punti. “Ho avuto esattamente lo stesso problema di gara 1. Non potevo passare, non potevo seguire i ragazzi. Rispetto a Jonathan stiamo perdendo in frenata, ho adattato il mio stile in altre aree, abbiamo fatto buoni passi. Jonathan è molto bravo qui e sapevo che sarebbe stato un weekend difficile, ma è stato molto più difficile di quanto mi aspettassi“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike: Due giorni di test del Mondiale a Misano, ingresso a 5€

Superbike: Loris Baz-Yamaha Ten Kate, il debutto nei test a Misano

Superbike: Stefan Bradl si candida per la Honda HRC 2020