Assen Mondiale 300 Manuel Gonzalez concede il bis

Manuel Gonzalez, spagnolo gestito dalla italiana ParkinGo Kawasaki, vince anche in Olanda e consolida il primato nel Mondiale

14 aprile 2019 - 10:00

Al termine di un’altra gara da cardiopalma, disputata ad un ritmo elevatissimo, su pista asciutta dopo il nevischio di ieri, il madrileno Manuel Gonzalez ha portato anche ad Assen la sua Kawasaki Ninja sul gradino più alto del podio. Il risultato consente a Gonzalez di rimanere in testa al Campionato del mondo Supersport 300 con 14 punti di vantaggio sull’olandese Scott Deroue (Kawasaki), oggi secondo.

JAHNING PENALIZZATO PER TAGLIO

La gara ha visto scattare al comando l’autore della Superpole Hendra Pratama (Yamaha), subito superato da Jahnig (KTM) con Gonzalez molto rapido in terza posizione. Nel frattempo nella bagarre per il podio si inserivano anche Ieraci (Kawasaki), de Cancellis (Yamaha), Bonoli (Yamaha), Kalinin (Kawasaki). Nel gruppo anche la Campionessa del mondo Carrasco (Kawasaki). Al quinto giro un errore faceva arretrare Gonzalez in 11° posizione, mentre prendeva il comando l’italiano Ieraci. Lo spagnolo del team ParkinGO Kawasaki organizzava subito la rimonta macinando giri veloci e al penultimo giro riprendeva il gruppo di testa. Nonostante un duro contatto all’ultima curva da parte di Jahnig, super Gonzalez riusciva a vincere ancora. Precedendo  Scott Deroue e appunto Jahnig penalizzato di una posizione per il contatto con Gonzalez.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mirko Giansanti: “Il progetto GRT mi sta ripagando del Mondiale perso da pilota”

Superbike Misano: Tom Sykes scalpita “Vorrei salutarvi dal podio”

Superbike: ETS Racing Fuel, quanto sono importanti le benzine speciali?