Superstock 1000: si arricchisce il palmares tricolore

L'Italia regina delle classi Superstock 1000 e 600

22 maggio 2013 - 21:15

Grazie ai recenti successi a Monza di Lorenzo Savadori e Nicola Morrentino rispettivamente nella Superstock 1000 FIM Cup ed Europeo Superstock 600, l’Italia si riconferma come la nazione più vittoriosa nelle storia delle due classi “Stock” riservate ai giovani talenti del motociclismo internazionale under 26 e under 22.

Nella Superstock 1000 FIM Cup (fino al 2004 Europeo Superstock 1000) i piloti italiani hanno conseguito dal 1999 ad oggi ben 76 vittorie, le ultime due quest’anno conseguite da Eddi La Marra (Assen) e Lorenzo Savadori (Monza). Con 76 centri l’Italia stacca la Gran Bretagna (ferma a 18 vittorie) e Francia, in risalita a quota 14 grazie soprattutto a Sylvain Barrier.

Non cambia il discorso nell’Europeo Superstock 600 dove l’Italia ha raggiunto quota 28 vittorie contro le 23 della Francia. A condurre il tricolore sul gradino più alto del podio nella storia della STK600 continentale sono stati Claudio Corti (5 successi nel 2005), Riccardo Russo (le 4 affermazioni conseguite in questa stagione), ma anche Danilo Petrucci, Marco Bussolotti, Niccolò Canepa (3 vittorie a testa), Michele Magnoni e Davide Giugliano (2) e, con 1 vittoria a testa, Dino Lombardi, Eddi La Marra, Giuliano Gregorini, Andrea Antonelli, Domenico Colucci e, grazie al trionfo di Monza, Nicola Morrentino.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Loris Baz: “Fra due round Jonathan Rea sarà in testa al Mondiale”

Pikes Peak: La Ducati Streetfighter V4 vola nelle prime prove

Ducati-Yamaha, test a Misano. Con Pirro e Folger anche Bautista e Davies