Superstock 1000 Nurburgring Prove Libere 1: Antonelli al top

Seguono a distanza Berger e Badovini, quarto Zanetti

3 settembre 2010 - 8:49

Grazie ad un ottimo finale, il pilota umbro Andrea Antonelli ha ottenuto il miglior tempo, al termine del primo turno di libere della Superstock 1000, sul circuito tedesco del Nurburgring. Il pilota Honda Lorini, molto competitivo quest’anno, inizia nel miglior modo possibile il terzultimo week-end di questa stagione 2010, facendo segnare un tempo di 2’01.063 proprio prima della bandiera a scacchi, abbassando di quasi due decimi il crono già da primato staccato al passaggio precedente.

Dietro di lui si classifica il francese Maxime Berger (Honda Ten Kate Race Junior), che contende all’italiano il secondo posto in classifica piloti, seguito dal già campione della competizione Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia) , dal nostro Lorenzo Zanetti, in sella alla Ducati 1098R SS Lazio Motorsport e da altri due piloti italiani, ovvero Lorenzo Baroni (Ducati Pata B&G) e Davide Giugliano (Suzuki Team06).

A concludere la lista dei primi dieci classificati troviamo quattro piloti  in sella ad altrettante BMW S1000RR, partendo dal settimo classificato, il francese Dominic Lammert (Lammert Motorsport), che precede i connazionali Sylvain Barrier (Garnier Junior Racing) e Matthieu Lussiana (Team ASPI, autore di un’uscita di pista), e lo svizzero Michael Savary (Motoracingparts STK1000).

Abbastanza attardati i nostri Eddi La Marra, undicesimo in sella alla seconda Honda del team Lorini, Michele Magnoni 14° (Honda Bevilacqua Corse), Danilo Petrucci 15° (Kawasaki Team Pedercini), Nico Vivarelli 22° (KTM GoEleven) ed in quart’ultima posizione Daniele Beretta con la seconda BMW Motorrad Italia, 6° lo scorso anno al Nurburgring.

Superstock 1000 FIM Cup 2010
Nurburgring, Classifica Prove Libere 1

01- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – 2’01.063
02- Maxime Berger – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 1000RR – + 0.264
03- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 0.370
04- Lorenzo Zanetti – SS Lazio Motorsport – Ducati 1098R – + 0.883
05- Lorenzo Baroni – Team Pata B&G Racing – Ducati 1098R – + 1.173
06- Davide Giugliano – Team06 – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.361
07- Dominic Lammert – Lammert Motorsport – BMW S1000RR – + 1.433
08- Sylvain Barrier – Garnier Junior Racing Team – BMW S1000RR – + 1.493
09- Matthieu Lussiana – Team ASPI – BMW S1000RR – + 1.612
10- Michael Savary – Motoracingparts STK1000 – BMW S1000RR – + 1.651
11- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.838
12- Renè Mahr – MTM Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.959
13- Andrea Boscoscuro – All Service System by QDP – Honda CBR 1000RR – + 1.983
14- Michele Magnoni – Bevilacqua Corse – Honda CBR 1000RR – + 2.111
15- Danilo Petrucci – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 2.238
16- Loris Baz – MRS Racing – Yamaha YZF R1 – + 2.249
17- Pere Tutusaus – GoEleven – KTM RC8R – + 3.961
18- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.307
19- Ondrej Jezek – MS Racing – Aprilia RSV4 – + 5.685
20- James Webb – Bogdanka Racing – Honda CBR 1000RR – + 5.871
21- Mateusz Stoklosa – Lammert Motorsport – BMW S1000RR – + 6.427
22- Nico Vivarelli – GoEleven – KTM RC8R – + 6.767
23- Tomas Svitok – SMS Racing – Honda CBR 1000RR – + 6.871
24- Chris Leeson – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 7.034
25- Michal Salac – MS Racing – Aprilia RSV4 – + 7.059
26- Philippe Thriet – SMS Racing – Honda CBR 1000RR – + 7.449
27- Daniele Beretta – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 8.074
28- Danilo Andric – Kuja Racing – Honda CBR 1000RR – + 8.638
29- Kim Arne Sletten – MTM Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 10.051
30- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Honda CBR 1000RR – + 11.472

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

MotoGP, Sylvain Guintoli: “Ad Austin vittoria di squadra”

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri