Superstock 1000: Liberty Racing rinuncia alla Stock con la 1199

Spazio soltanto alla Superbike con 4 piloti

15 marzo 2012 - 14:24

Con un comunicato stampa il Team Effenbert-Liberty Racing ha confermato le indiscrezioni trapelate nelle ultime settimane. Con la promozione di Brett McCormick in Superbike accanto a Jakub Smrz, Sylvain Guintoli e Maxime Berger, è stato deciso di rinunciare al programma nella Superstock 1000 FIM Cup.

In origine la formazione ceca era attesa al via con due nuovissime Ducati 1199 Panigale per Brett McCormick e Federico Sandi, tanto da provare addirittura a Phillip Island lo scorso mese di febbraio in anticipo rispetto alla concorrenza.

Adesso, per “vicissitudini non dipendenti dalla volontà del management”, il Team Effenbert-Liberty Racing ha deciso di rinunciare al programma 2012 nella Superstock 1000 FIM Cup.

E’ una scelta aziendale la nostra“, ha spiegato il titolare del team Mario Bertuccio, “e a questo punto va interpretata solo nell’ottica di potenziare le energie del Team Effenbert Liberty Racing per supportare al meglio nel mondiale SBK i 4 piloti, Sylvain Guintoli, Jakub Smrž, Maxime Berger e Brett McCormick. Decade quindi ufficialmente l’ingaggio del giovane Federico Sandi, al quale però daremo comunque il nostro sostegno credendo fortemente nel suo promettente talent.

A questo punto restano soltanto 4 Ducati 1199 Panigale nello schieramento di partenza grazie all’apporto del Barni Racing Team (Eddi La Marra ed il portabandiera del Team Italia FMI Lorenzo Savadori) e DMC Racing (Kev Coghlan e Alexey Ivanov).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”

Honda vs Yamaha vs Kawasaki: super Test per la 8 ore di Suzuka

Moto2: Luca Boscoscuro “La mia Speed Up è come una figlia”