Supersport: Scassa e Davies soddisfatti dei test di Aragon

Ottimi riferimenti per i due leader della classifica

14 maggio 2011 - 9:08

Superato il week-end di Monza, fatto di emozioni contrastanti vista la doppietta in gara ma l’ufficializzazione della squalifica per Luca Scassa, i due capi classifica del mondiale Supersport hanno compiuto un test di due giorni sul circuito Motorland Aragon, che ospiterà per la prima volta in un round ufficiale il circus SBK dal 17 al 19 giugno prossimi.

A differenza dei compagni di squadra della classe regina Superbike, Davies e Scassa avevano già compiuto un test sul tracciato iberico, sebbene in sella alla Triumph Daytona 675, ovvero prima del passaggio della squadra Yamaha ParkinGO, capitanata da Giuliano Rovelli, alle super competitive Yamaha YZF-R6.

Il pilota di Arezzo si è concentrato sul consumo delle gomme attraverso dei long run, mentre il compagno di squadra ha principalmente lavorato sull’adattamento del proprio stile rispetto all’enorme quantità di grip incontrata sulla pista, causata da recenti eventi automobilistici.

Entrambi si sono focalizzati sul set-up della 600cc “Made in Iwata”, col fine di poter apportare le modifiche necessarie (soprattutto relativamente al cambio e alle sospensioni) per poter ben performare sul tracciato della comunità aragonese. Entrambi a conclusione del test sono riusciti a girare costantemente su ottimi riferimenti cronometrici.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Ecco la Yamaha Ten Kate per Loris Baz

24 ore di Le Mans 2019: ecco perché “We Love Endurance”

MotoGP, Dovizioso: “Non seguirò le orme di Valentino Rossi”