Supersport: quanti problemi per le Suzuki Hoegee a Kyalami

Costretti al ritiro per problemi tecnici i due piloti Suzuki

19 maggio 2009 - 12:43

Tra i costruttori impegnati nella Supersport, indubbiamente la Suzuki con il team Hoegee non sta rispettando le attese di questa stagione. Dopo un 2008 chiuso in crescendo con i piloti (Barry Veneman e, all’epoca, Didier Van Keymeulen) costantemente in lotta per un piazzamento a podio, quest’anno è difficile anche soltanto… veder il traguardo. Da tre gare a questa parte le GSX-R 600 faticano a chiudere le gare, soprattutto per problemi al propulsore che hanno lasciato più volte a piedi i due piloti.

Il colmo è stato raggiunto domenica scorsa a Kyalami: nel Warm Up Alex Polita è stato costretto ad abbandonare la propria Suzuki per una rottura al motore. Salito sulla seconda moto per la gara, si è dovuto ritirare per un altro problema tecnico. Non che sia andato meglio a Barry Veneman, anche lui costretto alla resa per un guaio di natura elettronica.

Marc Hoegee, titolare della squadra, ha ammesso pubblicamente che ci son fin troppi problemi di affidabilità in quest’ultimo periodo, e che al ritorno in Europa sarà fatto il possibile per risolverli. Purtroppo non per Miller: le moto, da Kyalami, sono state “spedite” direttamente a Salt Lake City.

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP Francia: Tim Gajser inarrestabile anche al sabato

BSB Donington Gara 1: Scott Redding festeggia la prima vittoria

MotoGP, Pol Espargarò: “Non servono le scuse KTM”