Supersport Jerez Gara: van der Mark vince ed è Campione

Vittoria in gara e primo mondiale per Magic Michael

7 settembre 2014 - 8:25

Michael van der Mark è il nuovo Campione del Mondo Supersport. Al culmine di una gara dall’elevato tasso di spettacolarità a Jerez de la Frontera il talentuoso pilota olandese conquista la quinta affermazione stagionale dopo Assen, Donington Park, Sepang e Portimao, ma soprattutto il titolo iridato con due gare d’anticipo. Alla sua seconda stagione nella serie iridata con il Pata Honda World Supersport Team ed in sella alla Honda CBR 600RR #60 preparata da Ten Kate, ‘Magic Michael’ corona un 2014 meravigliso comprensivo della seconda affermazione consecutiva alla 8 ore di Suzuka e l’ormai certo passaggio in Superbike nel 2015 sempre con l’investitura di pilota Honda Motor Europe.

Alla gioia di Michael van der Mark, si contrappone a Jerez la delusione di Jules Cluzel, con Florian Marino (terzo al traguardo) protagonista di un’accesissima bagarre per la leadership conclusa anzitempo al penultimo giro per un proprio errore e conseguente scivolata all’ultima curva (intitolata a Jorge Lorenzo, la ex-Ducados) che immette sul rettilineo dei box. Questo colpo di scena ha permesso a van der Mark di viaggiare spedito verso la vittoria di gara e campionato in un podio completato dai due principali alfieri del team Kawasaki Intermoto, PJ Jacobsen (2°) e Florian Marino, penalizzato proprio dalla manovra del connazionale Cluzel ritrovandosi in un sol colpo dall aprima alla terza posizione.

La grande festa di Michael van der Mark e del team Ten Kate (giunto al decimo titolo mondiale!) viene inoltre suggellata dal sesto posto di Lorenzo Zanetti, migliore tra i piloti italiani al traguardo a precedere Roberto Rolfo (7° su Kawasaki GoEleven), con spazio nella top-10 anche per Alessandro Nocco (9° in crescendo) e Roberto Tamburini (10°) con le Kawasaki Ninja ZX-6R preparate dal San Carlo Puccetti Racing. Sfortunatamente fuori dai giochi invece Raffaele De Rosa (il più veloce nel Warm Up), Massimo Roccoli e Luca Marconi, conquista un punticino mondiale Christian Gamarino (15°) con Marco Bussolotti 19°.

Da segnalare l’incredibile rimonta di Kenan Sofuoglu. Costretto a prender il via dalla pit-lane (finiti i 6 motori nella sua precedente parentesi al MAHI Racing Team India, passato al San Carlo Puccetti Racing inevitabilmente la squadra ha dovuto punzonare un nuovo propulsore per correre…) e 10″ dopo gli altri, da pilota più veloce in pista ha concluso in 13° posizione.

Supersport World Championship 2014
Circuito de Jerez, Classifica Gara

01- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – 19 giri in 33’34.503
02- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.363
03- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.508
04- Jack Kennedy – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 0.960
05- Kev Coghlan – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 2.951
06- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 4.639
07- Roberto Rolfo – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 5.860
08- Ratthapark Wilairot – Core PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 6.460
09- Alessandro Nocco – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 10.477
10- Roberto Tamburini – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 10.875
11- Dominic Schmitter – HAGN-SKM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 16.916
12- Vladimir Leonov – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 18.066
13- Kenan Sofuoglu – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 19.253
14- Valentin Debise – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 20.916
15- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 23.624
16- Ferran Casas – Team Torrento – Yamaha YZF R6 – + 28.001
17- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 28.392
18- Tony Covena – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 44.443
19- Marco Bussolotti – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 47.116
20- Matt Davies – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 1’05.177
21- Alexey Ivanov – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 1’05.265
22- Nacho Calero Perez – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1’05.737

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoE, Test Valencia: Bradley Smith al top nel Giorno 2

Superbike: Eugene Laverty salta anche Misano

MotoGP, Maverick Vinales e il ‘mistero’ Morbidelli-Quartararo