Supersport Imola: Randy Krummenacher vince e allunga

Il pilota svizzero di Evan Bros Yamaha vince anche a Imola e allunga nel Mondiale. Sfortunato Federico Caricasulo. Violento high side di Massimo Roccoli

12 maggio 2019 - 13:19

Randy Krummenacher ha vinto il quinto round del Mondiale Supersport a Imola. Si tratta del terzo successo 2019 per il pilota svizzero che così consolida il primato nella classifica iridata. La gara, partita con forte rischio pioggia ma disputata sull’asciutto, si è risolta nell’ormai abituale duello in famiglia fra piloti di Evan Bros Yamaha. Federico Caricasulo è stato anche qui l’indomito avversario di Krummy, ma purtroppo non c’è stato vero duello. All’ultimo giro  la R6 ha cominciato a perdere colpi in prima marcia, impedendo al pilota ravennate di giocarsi le carte. Randy Krummenacher sale a +22 punti di vantaggio su Caricasulo, niente di irrecuperabile, comunque. Il podio è stato completato dalla MV Agusta di Raffaele De Rosa. (Qui la promo Motul se hai comprato il biglietto di Imola)

QUANTI INCIDENTI

E’ stata una gara rocambolesca, movimentata da parecchie cadute e contatti. Il più clamoroso quello fra Cluzel, Gradinger e Mahias, costato punti preziosi a tre protagonisti di stagione. Nel giro finale Massimo Roccoli, autore di una bellissima prestazione da wild card con la Yamaha Rosso Corsa, è incappato in un violento highside alla Rivazza con immediata interruzione con bandiera rossa. Al momento dello stop solo cinque piloti avevano tagliato il traguardo, ma l’ordine d’arrivo è stato comunque “congelato” come se tutti i piloti avessero coperto i 17 giri previsti. Segnali di progresso arrivano da Ayrton Badovini, ottimo quinto con la Kawasaki del team Pedercini.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike: Due giorni di test del Mondiale a Misano, ingresso a 5€

Superbike: Loris Baz-Yamaha Ten Kate, il debutto nei test a Misano

Superbike: Stefan Bradl si candida per la Honda HRC 2020