Supersport: Broc Parkes torna a correre in Australia

Sarà al via dell'ultima prova della FX con una Aprilia

24 ottobre 2012 - 5:49

Tre pole, altrettanti podi, il quinto posto nella classifica finale di campionato, ma nessuna vittoria all’attivo. Non ha sortito gli effetti sperati il ritorno, ad 8 anni di distanza dalla stagione 2004, di Broc Parkes con Ten Kate Honda, tanto che nel 2013 la compagine olandese ha deciso di non riconfermare l’esperto pilota australiano preferendo puntare sulla giovane coppia formata da Lorenzo Zanetti ed il neo-Campione Europeo Superstock 600 Michael van der Mark, attesi al via sotto le insegne del rinnovato Pata Honda World Supersport Team.

In attesa di conoscere cosa riserverà la stagione 2013, Broc Parkes prenderà parte all’ultimo round dell’Australian Formula Xtreme Championship ad Eastern Creek in sella ad una Aprilia RSV4 del Trinder Brothers Racing, formazione di riferimento di Aprilia Australia nella categoria.

Parkes ha trovato l’intesa con l’Aprilia Racing Team/Trinder Brothers Racing soltanto per l’ultimo appuntamento stagionale della FX, tornando a correre in madrepatria a distanza di 13 anni.

L’ultima volta che ho corso in Australia in un campionato nazionale è stato nel 1999“, ricorda l’ex pilota ufficiale di Honda, Kawasaki e Yamaha del Mondiale Supersport. “Da anni conosco i fratelli Trinder, hanno sempre gestito una squadra molto professionale e non vedo l’ora di provare per la prima volta la Aprilia RSV4. So che ci sono in palio 100.000 dollari (australiani) di montepremi per l’ultimo round, pertanto spero di conquistare la vittoria“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Alvaro Bautista scopre Imola “La pioggia? Non ho paura”

MotoGP: Aprilia con lo spoiler già a Jerez?

CIV Superbike: Michele Pirro-Ducati V4R, chi li batte al Mugello?