Supersport Aragon, Prove 2: Zampata di Randy Krummenacher

Randy Krummenacher chiude in testa le prove libere della Supersport ad Aragon battendo Lucas Mahias. 4° Federico Caricasulo. Quattro italiani in top 10.

13 aprile 2018 - 14:04

Così come la Superstock 1000, anche il Mondiale Supersport ha potuto affrontare le FP2 su asfalto asciutto dopo una prima sessione sul bagnato. I piloti hanno così potuto spingere al massimo per giocarsi l’accesso diretto alla Superpole 2 e alla fine il miglior tempo è stato fatto segnare da Randy Krummenacher in 1’54.750.

Il pilota svizzero, vincitore della gara di Buriram, si è portato davanti a tutti nelle fasi finali, mettendo la sua Yamaha del team Bardahl Evan Bros. Racing davanti a quella di GRT Yamaha guidata dal rivale Lucas Mahias. I due piloti, che guidano il Mondiale ex aequo a quota 45 punti, hanno preceduto Sandro Cortese (in testa per la prima metà dei 50 minuti a disposizione), Federico Caricasulo e Jules Cluzel, che dopo il primo tempo nelle FP1 chiude la top 5 della giornata.

Nelle prime dieci posizioni troviamo anche Luke Stapleford, Raffaele De Rosa, Kyle Smith, Ayrton Badovini e Michael Canducci, che accedono direttamente alla Superpole 2 insieme ai primi cinque. Dovranno invece passare per la Superpole 1 piloti come Rob Hartog (11° e primo pilota dell’Europeo), Anthony West (14°) e Alfonso Coppola, che ha chiuso col 23° tempo assoluto (e il 4° nell’Europeo) la sua prima giornata di prove libere nel Mondiale Supersport.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Jorge Lorenzo all’assalto di Jerez… con gli scongiuri

MotoGP: Test KTM a Le Mans, in pista Zarco ed Espargaró

Roczen e Stewart: confronto tra campione e marziano