Supersport: aggiornamento su Lascorz e Tamburini

Le condizioni dei due piloti giunti al contatto a Silverstone

2 agosto 2010 - 3:09

L’incidente è stato a dir poco agghiacciante. Al via della Supersport a Silverstone un repentino cambio di traiettoria di Eugene Laverty ha tratto in inganno Joan Lascorz, volato a terra e successivamente colpito da Roberto Tamburini, rivelazione di Misano e delle prove ufficiali dove ha sfiorato la pole position (4° tempo ad un decimo dal poleman Laverty). Il giovane pilota italiano del Bike Service Racing Team ha impattato con il muretto ai margini della curva “Copse”, mentre Lascorz è rimasto fermo nelle vie di fuga dopo esser stato colpito proprio dal talento riminese. Attimi di terrore (come testimonia l’immagine del nostro Diego De Col che qui proponiamo), ma per fortuna le condizioni non sono gravi per i due piloti. Il team Kawasaki Provec Motocard.com ha fatto sapere che Joan Lascorz, in lotta per il campionato, ha rimediato la frattura di quattro coste, una lesione alla spalla ad un dito e la presenza di sangue nei polmoni dovuto all’impatto. Secondo la squadra Lascorz resterà in Ospedale per una settimana ed i tempi di recupero sono ancora da decidere: non si può parlare di stagione finita, anche se le speranze di conquistare il titolo iridato risultano ormai irrimediabilmente compromesse. Quanto a Roberto Tamburini nella caduta ha rimediato la frattura della clavicola sinistra: proprio non ci voleva per il giovane talento italiano, in lizza per il titolo del CIV Supersport e con diverse gare importanti in agenda per le prossime settimane.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pikes Peak: La Ducati Streetfighter V4 vola nelle prime prove

Ducati-Yamaha, test a Misano. Con Pirro e Folger anche Bautista e Davies

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”