Supersport 300 Jerez, Superpole: Prima pole per Marc García

Il leader del Mondiale Supersport 300 Marc García si prende la sua prima pole position dell'anno a Jerez. 3° Omar Bonoli con la KTM, 7° Alfonso Coppola.

21 ottobre 2017 - 10:27

Il round di Jerez de la Frontera deciderà chi tra Marc García e Alfonso Coppola sarà il primo Campione del Mondo Supersport 300 nella storia e sul circuito andaluso il pilota spagnolo ha intanto conquistato la sua prima pole position stagionale col tempo di 1’54.947.

Dietro a “Garcix”, unico pilota a scendere sotto il muro dell’1’55,partiranno dalla prima fila il suo compagno di squadra nel team Halcourier MS Racing Dani Valle (1’55.208) e il nostro Omar Bonoli (1’55.382). Il 15enne romagnolo ha regalato alla KTM una bellissima prima fila al debutto nel WorldSSP300 e questa prestazione conferma ancora una volta la competitività di moto e pilota, che avevano chiuso al primo posto le prove libere del venerdì.

Prestazione al di sotto delle aspettative per l’altro pretendente al titolo Alfonso Coppola, solo 7° col tempo di 1’55.773 e costretto a scattare dalla terza fila nella gara che deciderà l’esito del campionato. Oltre ai primi tre partiranno davanti a “Foffy” nell’ordine Scott Deroue, Ana Carrasco (quinta dopo aver passato la Superpole 1 insieme a Mika Pérez e nettamente in crescita rispetto alle prove libere) e la wild card Manuel González e il pilota campano dovrà sperare in una buona partenza se vuole riprendere García già nelle fasi iniziali.

Dietro a Coppola partiranno dalla terza fila la wild card indonesiana Galang Hendra Pratama e Robert Schotman, mentre la quarta fila sarà aperta dall’altro indonesiano Ali Adriansyah Rusmiputro davanti a Mika Pérez ed Enzo de la Vega.

Queste le posizioni da cui partiranno gli altri italiani, rimasti fuori dalla Superpole 2: 15° Armando Pontone, 17° Paolo Giacomini, 18° Filippo Rovelli, 19° Manuel Bastianelli, 22° Jacopo Facco, 23° Michael Carbonera, 28° Nicola Settimo, 34° Marco Carusi, 35° Alex Triglia e 39° Edoardo Rovelli.

Ventesimo e trentunesimo posto per l’italo-belga Angelo Licciardi e l’italo-inglese Trystan Finocchiaro, con quest’ultimo appena alle spalle di un irriconoscibile Borja Sánchez, mentre la wild card “rosa” Andrea Sibaja Moreno partirà dalla trentasettesima casella davanti al figlio d’arte Ruben Doorakkers e al già citato Edoardo Rovelli.

In conclusione segnaliamo che Omar Bonoli e Jan-Ole Jähnig (quest’ultimo qualificatosi 13°) potranno prendere parte alla gara senza però ottenere punti, in quanto la KTM RC390R non è stata ancora prodotta in almeno 125 esemplari, numero minimo richiesto per ottenere l’omologazione.

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ducati-Yamaha, test a Misano. Con Pirro e Folger anche Bautista e Davies

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”