Supersport 300 2019: Alexandra Pelikanova con GP Project

Dopo le belle prestazioni fatte nel Campionato Europeo Alexandra Pelikanova passa al Mondiale grazie al team GP Project. Correrà con una Kawasaki Ninja 400.

22 dicembre 2018 - 15:47

Il Team GP Project è lieto di annunciare il suo primo pilota per il Mondiale Supersport 300 2019. La squadra di Spoleto ha infatti ingaggiato per la prossima stagione la promettente ceca Alexandra Pelikanova, che correrà a tempo pieno nel Mondiale dopo aver corso come wild card quest’anno a Brno (sua città natale). Questo accordo rappresenta una novità assoluta per il team, che per la prima volta nella sua storia avrà tra i suoi piloti una ragazza.

Classe 2000, Pelikanova ha iniziato a correre nel 2014 e l’anno dopo ha trionfato nel Campionato Ceco Minimoto categoria Junior Open, traguardo a cui è poi seguito il secondo posto nella categoria Senior 50 nel 2016. Dopo un 2017 passato ad allenarsi con una Yamaha R3, quest’anno Pelikanova ha partecipato sempre con una Yamaha al Campionato Europeo Supersport 300 (che si svolge all’interno del campionato Alpe Adria) e dopo una serie di piazzamenti nella top 10 è stata grande protagonista del round tenutosi in Austria al Red Bull Ring, dove è arrivata in seconda posizione dopo essersi giocata la vittoria fino alla fine. Questa bella performance, unita ai tanti buoni risultati ottenuti durante l’anno, ha consentito a “Sasha” di chiudere settima nella classifica assoluta del campionato, sesta nella categoria International e terza nel campionato ceco. I traguardi che ha raggiunto finora hanno portato il Team GP Project a credere fortemente nel potenziale di Alexandra Pelikanova e la ceca cercherà di adattarsi in fretta alla Kawasaki Ninja 400 e di difendersi al meglio in un campionato affollato e di altissimo livello.

Ricordiamo che dal 2019 il Mondiale Supersport 300 avrà un nuovo format: i piloti saranno divisi in due gruppi per prove libere e Superpole e i primi 30 della Superpole verranno ammessi direttamente alla gara di domenica; i piloti dal 31° posto in giù, invece, parteciperanno a una gara sprint il sabato pomeriggio e i primi sei classificati accederanno poi alla gara di domenica.

Alexandra Pelikanova: “Gareggiare nel Mondiale Supersport 300 era il mio sogno e grazie al Team GP Project questo sogno diventerà realtà prima di quanto pensassi. Cercherò di adattarmi il più presto possibile alla Kawasaki e darò tutta me stessa per raggiungere il mio obiettivo, che è quello di qualificarmi sempre alla gara della domenica per poi arrivare il più in alto possibile. So che sarà difficile, dato che ci saranno molti piloti davvero forti, ma non vedo l’ora di scendere in pista e ci tengo a ringraziare il team, la mia famiglia e tutte le persone che mi hanno portata fin qui.

Alessio Altai (team manager GP Project): “Siamo molto contenti di aver ingaggiato Alexandra, pilota dal grande potenziale. Sarà la prima ragazza a correre col Team GP Project e siamo fiduciosi, sia per i bei risultati che ha già ottenuto, sia perché Ana Carrasco e María Herrera hanno dimostrato che anche le ragazze possono andare forte in un mondiale di motociclismo. Alexandra non ha mai guidato una Kawasaki, ma siamo convinti che si adatterà in fretta. Sarà una stagione difficile, dato che il livello del campionato è molto alto, ma crediamo fortemente in questa pilota della Repubblica Ceca e la speranza è che il suo rendimento vada in crescendo gara dopo gara. Da parte nostra, faremo di tutto per farla sentire a suo agio con noi e con la moto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Superbike: Chris Vermuelen “Sandro Cortese ci stupirà”

Superbike: L’arrivo di Ten Kate farà saltare il banco in Yamaha?

Eugene Laverty: “Bitubo è il nostro asso nella manica”