STK1000 Magny Cours Qualifiche 1: Barrier su Guarnoni

41 millesimi tra i due, insegue Eddi La Marra

5 ottobre 2012 - 11:30

A Magny-Cours si decide il campionato ed il capo-classifica Sylvain Barrier ha iniziato nel migliore dei modi questo decisivo weekend della Superstock 1000 FIM Cup. Sul tracciato amico il pilota transalpino di BMW Motorrad Italia GoldBet ha spiccato in 1’41″633 la pole position provvisoria nella prima sessione di qualifiche ufficiali distanziando di soli 41/1000 un altro pilota di casa come Jeremy Guarnoni, il più veloce dell’inaugurale sessione di prove libere della mattinata con la Kawasaki Ninja ZX-10R del MRS Racing di Adrien Morillas.

Un convincente inizio per i due piloti francesi “di punta” della serie riservata agli under-26, a maggior ragione pensando al distacco rifilato ai loro più diretti inseguitori: oltre 1″ offrendo spunti interessanti sul prosieguo del weekend con Barrier e Guarnoni apparentemente già “in fuga”. Sarà dunque problematico per Eddi La Marra, secondo in campionato a -3 da Barrier, riaprire i giochi dopo lo “zero” subito al Nurburgring ed il 5° posto di Portimao: l’alfiere del Team Italia FMI, al via con la Ducati 1199 Panigale del Barni Racing Team, insegue a 1″240 dalla quinta posizione, preceduto dalle BMW S1000RR del sempre più convincente Markus Reiterberger (Team alpha Racing, 3°) e dal sudafricano pluri-campione Superbike in madrepatria Greg Gildenhuys, chiamato da BMW Motorrad Italia per sostituire l’infortunato Lorenzo Baroni, quarto al rientro dopo la parentesi del 2007 con Ducati Pedercini.

A proposito della compagine mantovana, Bryan Staring, “terzo incomodo” nella corsa alla FIM Cup (insegue a 22 punti da Barrier con più soltanto 25 in palio), ha concluso al 9° posto a 1″483 dalla vetta preceduto dal proprio compagno di squadra Leandro Mercado (8°) e da Lorenzo Savadori, 7° con la seconda Ducati 1199 Panigale del Barni Racing Team, mentre il terzo alfiere del Team Pedercini Nicolas Grobler è incappato in una scivolata alla curva 6.

Per completare il quadro dei piloti italiani Fabio Massei, 3° stamane, è 11° con la Honda Fireblade del Ten Kate Junior Team, chiude il gruppo (26°) invece Massimo Parziani al rientro con la Aprilia RSV4 aPRC del M.V. Racing Team. Domani pomeriggio secondo turno di qualifiche ufficiali anticipato alle 9:00 dalla conclusiva sessione di prove libere.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Magny-Cours, Classifica Qualifiche 1

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – 1’41.633
02- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki ZX-10R – + 0.041
03- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 1.076
04- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 1.083
05- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 1.240
06- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 1.243
07- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 1.391
08- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.456
09- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.483
10- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 1.553
11- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 1.606
12- David McFadden – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.959
13- Julien Millet – Up Racing – Kawasaki ZX-10R – + 2.144
14- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.265
15- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 2.724
16- Ondrej Jezek – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 2.987
17- Marc Moser – Triple M Racing – Ducati 1199 Panigale – + 3.201
18- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 3.789
19- Alen Gyorfi – MetalCom Adrenalin H-Moto – Honda CBR 1000RR – + 3.823
20- Philippe Thriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 3.852
21- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 3.996
22- Nicolas Grobler – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.059
23- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 4.126
24- Tiago Dias – Team Dias – Kawasaki ZX-10R – + 4.942
25- Adrien Protat – FP Racing – Kawasaki ZX-10R – + 5.193
26- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 5.639

Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoE: Prossimi test a fine giugno a Valencia

MotoGP, Max Biaggi: “Valentino coraggioso, ha la mia ammirazione”

La 24 ore di Le Mans Moto 2019 in diretta TV su Eurosport 2