Max Biaggi, Voxan

Nuova sfida: Max Biaggi a 330 km/h nel deserto con la elettrica Voxan

Il sei volte campione del Mondo tenterà di battere il record con la elettrica Voxan, progetto motociclistico del gruppo Venturi, top team Formula E

7 novembre 2019 - 8:48

VENTURI Automobiles è un’azienda sinonimo di innovazione tecnologica che vede la partecipazione, sin dagli albori, della compagine monegasca al campionato di Formula E. Utilizza da quest’anno il “powertrain” sviluppato da Mercedes-AMG e portato in pista dai piloti Felipe Massa ed Edoardo Mortara. Un centro tecnologico che pulsa nel cuore del Principato di Monaco, dove la passione del titolare, Gildo Pallanca Pastor, punta a sfide tecnologiche che lo vedono pioniere nel campo della mobilità elettrica.

DALLE AUTO ALLE MOTO

VENTURI, il 2 Giugno del 2010, ha annunciato l’acquisizione dell’azienda motociclistica francese VOXAN.  Ad EICMA 2019 è stato annunciato che VOXAN ha in fase di preparazione un motociclo elettrico Wattman pronto a scendere in pista.  E’ il  frutto dell’esperienza acquisita sui campi gara. Allo stand della Michelin è stata sancita un’alleanza strategica con il gommista francese che dal 4 all’8 luglio 2020, in Bolivia, sul lago salato di Salar de Uyuni, equipaggerà il prototipo VOXAN Wattman. L’obiettivo è battere il record di velocità per questo tipo di veicoli: 330 km/h.

MAX BIAGGI UN’ALTRA SFIDA

Max Biaggi sarà protagonista di questa impresa estrema. Il sei volte campione del è stato pioniere della tecnologia elettrica, avendo  stabilito nel 1994 a Nardò il record di velocità per una moto elettrica raggiungendo i 164,198 km/h in sella alla Fazi Egraf.  La tecnologia in questo settore ha fatto passi da gigante. Adesso il bersaglio è posto assai più in alto. “Sono estremamente incuriosito da questa sfida” racconta il sei volte campione del Mondo. “Piloterò una moto che pesa nell’ordine dei 300 chili, con una potenza di 367 cavalli per raggiungere una velocità superiore ai 330 km/h. E’   equipaggiata con pneumatici in grado di garantire una velocità max sino a 400 km/h. Non mancherà di certo l’adrenalina!”

NUOVA FRONTIERA

“Ora siamo nella fase dei dettagli, dai calcoli alle prove di ergonomia, alla sicurezza” continua Max Biaggi. “Una sfida anche fisica visto che saremo a 3600 metri di altitudine,  su un’ampia distesa di sale di 10 chilometri quadrati senza alcun riferimento. Vedo un grande entusiasmo nel gruppo di lavoro. Sono molto eccitato e fiducioso. L’obiettivo è regalare al patron Gildo un nuovo record che farà parte dell’atelier tecnologico monegasco. ”

VENTURI A TUTTA VELOCITA’

La VENTURI non è nuova a queste sfide, il 24 Agosto 2010 ha stabilito il record di velocità per un veicolo elettrico con una media di 495 km/h sulla distesa salina di Utah Bonneville.


 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

misano world circuit

CEV, tappa a Misano nel 2020. Albani: “Visione su giovani talenti”

fim cev repsol

CEV, il calendario 2020: Doppio round in Portogallo, entra Misano

Michael Rutter

Clamoroso: Michael Rutter ufficializzato vincitore del Macau GP 2019