Ken Roczen: ” A Minneapolis potevo essere più aggressivo”

Ken Roczen ha ammesso di essere stato troppo attendista nella gara di Minneapolis

11 febbraio 2019 - 19:22

Ken Roczen è tornato in testa al campionato Supercross dopo il round di Minneapolis. Nonostante la voce vittorie sia ancora a quota zero da 2 anni a questa parte, complici ovviamente i tanti problemi fisici,. Il tedesco in questa stagione ha raccolto quattro podi in sei gare che gli hanno permesso di riprendersi la tabella rossa. La classifica è comunque molto corta con ben quattro piloti in due punti a dimostrazione di un livello di equilibrio e qualità altissimi. Qui cronaca e risultati del sesto round a Minneapolis. Qui le immagini della gara

Commenta

per primo!

HO ASPETTATO TROPPO

Avrei potuto essere più aggressivoha detto Ken Roczen. “Mi sentivo molto bene, ed era presto attaccare quando Joey ( Savatgy)  era ancora in testa. Avevo un paio di buoni punti, e mi sono avvicinato un po a Webb ma non riuscivo a passarlo. Dopo che è passato al comando, ho notato che Savatgy si stava stancando o forse altro, ma stava andando abbastanza bene da non poter passare. Ho dovuto scegliere le manovre da fare. Il modo in cui queste curve sono disegnate non permettono l’errore e io non volevo commetterlo. Forse però ho aspettato troppo e non ho lottato per la vittoria”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Test MotoGP, Jorge Lorenzo conferma la presenza in Qatar

ASBK Phillip Island: Troy Bayliss subito il più veloce

Ana Carrasco: “Voglio arrivare a competere in MotoGP”