World Endurance: Suzuki SERT pensa già al Bol d’Or

Obiettivo vittoria per Suzuki

5 maggio 2009 - 6:50

Dopo due anni di totale dominio, il team SERT (Suzuki Endurance Racing Team) non è riuscito a conquistare granchè alla recente 24 ore di Le Mans, dove per tutto il weekend la Suzuki GSX-R 1000 K9 #1 è rimasta lontana dalle posizioni di vertice con qualche problema nonostante una strategia azzeccata. La riduzione di budget Suzuki (tagli di oltre il 40 %) si è fatta sentire, e così SERT non è riuscita con una sola moto a centrare il tris di vittoria alla Sarthè.

Per questa ragione che Dominique Meliand, condottiero dello squadrone Suzuki nell’Endurance, sta già lavorando per rifarsi al Bol d’Or, secondo e ultimo appuntamento al quale la SERT vi prenderà parte. A Magny Cours si cercherà di riscattare la prova di Le Mans provando a vincere, e per questo fine nulla sarà lasciato al caso.

SERT prenderà parte ai test collettivi dei primi giorni di settembre, ma è anche in agenda un’aggiuntiva sessione di prove sempre sull’impianto transalpino. Confermato l’equipaggio Philippe/Dietrich/Veneman, si cercherà di render più competitiva la GSX-R 1000 lavorando, soprattutto, con la Dunlop, che è sembrata un pò in “ritardo” rispetto a Michelin a Le Mans.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi: “Yamaha lenta sul rettilineo, così dal 2004”

Alvaro Bautista: “Imola è stato un campanello d’allarme”

MotoGP: Alex Rins regala il suo casco ai commissari di pista