World Endurance: fuori gioco per un problema Yamaha GMT94 a Suzuka

Ancora un problema al motore

4 agosto 2010 - 6:37

Doveva essere una trasferta utile ai fini campionato per Yamaha GMT94, anche per riscattare il ritiro della 24 ore di Le Mans e la brutta caduta di Gregorio Lavilla ad Albacete. In realtà la squadra di Christophy Guyot alla 8 ore di Suzuka non ha raccolto nessun punto utile per la classifica del FIM World Endurance, fuori gioco troppo presto.

Con David Checa, Kenny Foray e Damian Cudlin (sostituito dell’infortunato Lavilla, reduce dal 7° posto nella Moto2 al Sachsenring e leader dell’IDM Supersport), la Yamaha #94 ha mostrato un buon passo velocistico in gara.

Quattordicesimi al via, David Checa ha recuperato fino al 10° posto prima di cedere la guida a Damian Cudlin. L’australiano “prestato” dal BMP Elf 99 Racing Team è arrivato fino alla 9° posizione con un distacco di pochi secondi per il 6° posto, ma si è visto costretto alla resa.

Il team Yamaha GMT94 ha confermato un guasto al motore, nello specifico la rottura di una valvola: un problema già riscontrato nelle ultime due edizioni della 24 ore di Le Mans e lo scorso anno al Bol d’Or.

Puntare al titolo sembra ormai un’impresa proibitiva, soltanto 16 i punti guadagnati contro i 46 di Bolliger Switzerland: l’unica possibilità è quella di vincere le ultime due tappe del FIM EWC, Bol d’Or e la 8 ore di Doha, sperando in qualche disavventura altrui.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Honda moto perfetta per Marquez”

Pikes Peak: Debutto rimandato per Luca Trivella

Moto3: Stefano Nepa con Reale Avintia a partire da Assen