World Endurance: cambio ai vertici BMW France, subentra Bartholemy

L'anticipazione da "Sport Bikes"

9 agosto 2010 - 23:18

C’era grande attesa quest’anno per il progetto di BMW Motorrad France insieme a Michelin nel FIM Endurance World Championship. Questa avventura, tuttavia, ha vissuto dei grandi momenti di incertezza dovuti a problemi gestionali: alla vigilia dei test di Le Mans il divorzio prima con Matthieu Lagrive e successivamente con il Daffix Racing di Bernard Nigon, con conseguente passaggio di consegne al Witec Motorsport.

Nel corso della 24 Heures Moto è stato inoltre messo “in panchina” il due volte iridato Supersport Sebastien Charpentier, con Bertrand Stey subentrato al fianco di Erwan Nigon e Sebastien Gimbert. Una gara da dimenticare per canonici problemi di affidabilità con solo il giro più veloce da salvare, per un programma subito “fermato” tanto da non vedere la BMW S1000RR #17 al via di Albacete e Suzuka.

Adesso BMW France e Michelin sembrano aver trovato una soluzione: come anticipato da Sport Bikes, è vicino l’accordo con Michael Bartholemy che si prenderebbe carico del progetto a cominciare dal Bol d’Or. Titolare del BMP Elf 99 Racing Team, l’ex team manager Kawasaki MotoGP sarebbe il responsabile di BMW nell’Endurance, con il compito di risolvere una situazione delicata.

Già scelti i piloti: confermati i dominatori del FSBK proprio con BMW Michelin, Erwan Nigon e Sebastien Gimbert, rientrerebbe in gioco Matthieu Lagrive accasatosi in BMP Elf 99 dopo il divorzio pre-Le Mans. Un equipaggio, sulla carta, senza rivali.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”