FIM EWC: Kawasaki SRC, il 2019 è già iniziato

Test a Valencia per il Team Kawasaki SRC attrezzato per vincere il titolo mondiale con David Checa, Jeremy Guarnoni ed il ritorno di Erwan Nigon.

8 gennaio 2019 - 11:43

La stagione 2018/2019? Quella del definitivo assalto al titolo iridato FIM EWC. Il Team SRC Kawasaki, istituzione dell’Endurance rappresentando Kawasaki Motor Europe, Kawasaki France e Pirelli nella specialità, per l’anno nuovo punta senza mezzi termini ad assicurarsi un alloro che, per la casa di Akashi, manca addirittura dal 1996 a questa parte. Sulla carta non manca nulla alla compagine di Gilles Stafler per ambire a questo prestigioso traguardo: la Ninja ZX-10RR è una certezza, Pirelli è un partner competitivo ed affidabile, l’equipaggio è di prim’ordine. Garanzie per puntare al top e sovvertire un biennio tra alti e bassi, tornando finalmente a presenziare a tutto il campionato come non succedeva dalla stagione 2016 a questa parte.

LINE-UP RINNOVATA – Gilles Stafler spesso si era mostrato restio a portare la propria squadra a presenziare a tutti gli eventi del FIM EWC, ma per il 2018/2019 ha deciso di iscrivere il Team SRC Kawasaki France come squadra “permanente” della serie, calando più di un asso per dare l’assalto al titolo. Confermata la fiducia a Jeremy Guarnoni, laureatosi nel contempo Campione FSBK Superbike 2018, accanto a lui è stato ingaggiato un tri-Campione del Mondo come David Checa, rimasto libero in seguito al disimpegno di GMT94 Yamaha dalla specialità. “Furia Checa” sin dal Bol d’Or si è subito trovato a meraviglia con la Kawasaki dopo 16 stagioni (!) vissute in GMT94, offrendo la propria esperienza al servizio della squadra. L’ultima novità in ordine di tempo riguarda il ritorno con la Ninja #11 di Erwan Nigon, già con Kawasaki France nel 2008 prima di vivere esperienze con Suzuki S.E.R.T., BMW Motorrad France, GMT94 Yamaha, Honda Endurance Racing e Trickstar Racing, tornato con la squadra transalpina in seguito al mancato rinnovo con Randy De Puniet, il quale a sua volta è stato avvicinato da Honda per i restanti eventi della stagione 2019 parallelamente con i suoi impegni nella MotoE (con LCR) e da talent di Canal + per la MotoGP.

PRIMO TEST 2019 A VALENCIA – Superata la cocente delusione vissuta al Bol d’Or con la vittoria sfumata a poche ore dalla bandiera a scacchi, Kawasaki SRC ripartirà il 20-21 aprile prossimi alla 24 ore di Le Mans con 40 punti all’attivo (contro i 51 dei leader di F.C.C. TSR Honda) e già con un primo, proficuo test all’attivo effettuato a Valencia. Al Circuito Ricardo Tormo il rinnovato trio-titolare di Kawasaki #11 ha sviluppato la Ninja ZX-10RR e gli pneumatici Pirelli per il prosieguo della stagione 2018/2019, consolidando la propria base di partenza per ambire ad una vittoria che nel contesto del FIM EWC manca dalla 24 ore di Le Mans 2016.

FAVORITI A LE MANS? – Proprio sul mitico tracciato della Sarthe, Team SRC Kawasaki France andrà a caccia della sesta vittoria nelle ultime 10 edizioni. In precedenza la verdona numero 11 aveva preceduto tutti sul traguardo consecutivamente dal 2010 al 2013, centrando un’ulteriore affermazione nel 2016. D’altronde, in un calendario articolato su soli 5 eventi, non sbagliare alla seconda ed ultima 24 ore in agenda è di vitale importanza per dare l’assalto al titolo mondiale…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Jack Miller: “Anno sabbatico? Preferisco correre gratis”

MotoGP: Aleix Espargaró proverà a correre ad Assen

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Honda moto perfetta per Marquez”