FIM EWC: Cedric Tangre con No Limits Motor Team

Cedric Tangre torna a far parte del team No Limits: alla 24 ore di Le Mans correrà insieme ai riconfermati Luca Scassa e Christian Gamarino.

15 febbraio 2019 - 17:32

Con l’ingaggio di Cedric Tangre, il No Limits Motor Team completa la propria line-up di piloti in vista della 24 ore di Le Mans. La squadra di Moreno Codeluppi, reduce dallo strepitoso terzo posto di classe Superstock ottenuto al Bol d’Or, ha richiamato il forte pilota francese per salire in sella alla Suzuki GSX-R 1000 #44. Tangre, due volte Campione FSBK Supersport (2015 e 2017), ha già corso con No Limits alla 8 ore di Oschersleben 2009 e vanta una rimarchevole esperienza nell’Endurance.

Con Tangre accanto ai riconfermati Luca Scassa e Christian Gamarino, No Limits Motor Team punta a confermarsi sempre più come l’eccellenza italiana del FIM EWC. “Ho già collaborato con Moreno e il Team No Limits, correndo con loro a Oschersleben nel 2009“, ricorda Cedric, vincitore di classe Stock alla 24 ore di Le Mans nel 2009. “Malgrado un inconveniente tecnico che ci ha stoppato, ho un ottimo ricordo di quell’esperienza e di tutto il Team. Da allora il No Limits è cresciuto moltissimo in esperienza e competitività, oggi è una delle compagini protagoniste del Mondiale Endurance, e credo che insieme ai miei compagni di squadra possiamo ambire a un grande risultato. E’ con questo spirito che ho scelto di vivere l’avventura della 24 Ore di Le Mans con il No Limits“.

Soddisfatto di questo accordo anche Moreno Codeluppi: “La scelta di Tangre arriva dopo un’accurata e attenta selezione all’interno di una rosa di piloti ampia. Sono convito che il suo talento, unito a quello dei nostri piloti Luca e Christian, aggiungeranno valore e potenziale alla squadra in una gara dove l’esperienza, le doti velocistiche e la conoscenza del circuito sono strategiche. Più in generale poi come Team ci stiamo preparando alla 24 Ore di Le Mans ma anche alle successive 8 ore in programma nel campionato, con l’obiettivo di mantenere l’alto livello raggiunto e testimoniato dal grande risultato ottenuto al Bol d’Or. Siamo cresciuti sempre di più nelle ultime stagioni, siamo molto competitivi, sia grazie al lavoro tecnico per preparare la moto sia per il livello sempre più alto dei nostri piloti“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Max Biaggi assolto dall’accusa di evasione fiscale

Moto2, Alex Márquez: “Questa è una vittoria di squadra”

Pol Espargaró esalta KTM e attacca: “Petrucci supera senza rispetto”