Bol d’Or: confermata la gestione di BMW France a Michael Bartholemy

A Magny Cours torna la BMW

22 agosto 2010 - 23:05

Dopo le indiscrezioni dei scorsi giorni è arrivata l’ufficialità: BMW Motorrad France ha deciso di affidarsi a Michael Bartholemy, titolare del BMP Elf 99 ed ex-team manager Kawasaki MotoGP, per proseguire l’avventura sportiva nel World Endurance dopo le difficoltà di questa stagione, con il passaggio alla vigilia della 24 ore di Le Mans dal Daffix Racing al Witec Motorsport.

Bartholemy ha confermato l’accordo ai microfoni di Moto Revue, con già l’iscrizione avvenuta per il Bol d’Or dell’11-12 luglio dove BMW Motorrad France si presenterà in forze.

Nell’elenco iscritti compare sempre la dicitura “BMP Elf 99 Racing Team” con la BMW S1000RR #99 affidata alla coppia BMW France composta da Erwan Nigon e Sebastien Gimbert (1° e 2° nel FSBK, Campionato francese Superbike) più il ritorno del quattro volte campione del mondo Endurance Matthieu Lagrive, che già doveva correre con BMW France ad inizio stagione prima del divorzio dovuto ad incompatibilità di sponsor e successivo passaggio a BMP Elf 99.

Come “riserva” resta l’australiano Damian Cudlin, leader dell’IDM Supersport e protagonista (7°) nella Moto2 al Sachsenring con la Pons Kalex, reduce dalla 8 ore di Suzuka disputata con Yamaha France GMT94.

Ovviamente la BMW gestita dallo staff di Michael Bartholemy potrà vantare sul supporto BMW Motorrad France e di Michelin, mentre non rivedremo più il pacchetto Honda-Dunlop in pista.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP: Viñales sanzionato, perde tre posizioni in griglia

BSB Brands Hatch Qualifiche: prima pole di Scott Redding

Valentino Rossi: “Marquez intelligente, sa chi seguire”