24h Le Mans: Pré-Test ufficiali conclusi, comanda Kawasaki SRC

I test ufficiali della 24 ore di Le Mans Moto 2019 proiettano al comando il Team SRC Kawasaki France davanti a YART Yamaha.

4 aprile 2019 - 11:28

Pochi giri, ma buoni. Così si può riassumere l’andamento dei Pré-Test ufficiali della 24 Heures Moto Le Mans 2019. Sul tracciato Bugatti la stra-grande maggioranza delle squadre iscritte alla 42esima edizione della 24 ore motociclistica si sono ritrovate per una due-giorni di prove che ha prodotto, soprattutto nella giornata di mercoledì, interessanti verdetti.

BIZZE DEL METEO

Di fatto il secondo nonché conclusivo giorno di prove è stato l’unico utile. Martedì, complice la pioggia ed una vasta serie di cadute (con annesse bandiere rosse), hanno ridotto al lumicino le prove in pista. La tregua concessa dal meteo per la giornata di mercoledì ha lasciato ai top-team la possibilità di percorrere qualche tornata funzionale alla 24 ore del 20-21 aprile, il tutto tra sorprese e conferme.

COMANDA SRC KAWASAKI

Chiamati a lasciarsi alle spalle la delusione vissuta al Bol d’Or, il Team SRC Kawasaki ha fatto registrare il miglior crono dei Test in 1’36″404. La Ninja ZX-10RR #11 gommata Pirelli, affidata al rinnovato trio formato da Jeremy Guarnoni, David Checa ed il rientrante in squadra Erwan Nigon, ha avuto ragione nella seconda sessione di prove rispetto a YART Yamaha. La R1 #7 Bridgestone condotta dal nostro Niccolò Canepa, Broc Parkes e Marvin Fritz ha viaggiato con costanza e con un best lap di 1’36″526, confermando il buon momento testimoniato dal secondo posto al Bol d’Or.

OUTSIDER

La sorpresa, se così vogliamo definirla, di questi test risponde alla nuova denominazione di “VRD Igol Pierret Experiences”, l’ex team Yamaha Viltais passato alla top class EWC. La R1 #333 condotta da Xavier Simeon, Florian Marino e Florian Alt ha tenuto testa a Honda Endurance Racing (con il neo-acquisto Randy De Puniet accanto a Sebastien Gimbert e Yonny Hernandez), entrambe le squadre sull’1’37”. Quinto tempo per ERC-BMW Motorrad Endurance, squadra che a Le Mans correrà ancora con la “vecchia” S1000RR, sesto per i Campioni del Mondo e detentori del trofeo di F.C.C. TSR Honda. La squadra All Japan affronterà (finalmente…) la 24 ore con la nuova CBR 1000RR con i titolari Freddy Foray, Josh Hook e Mike Di Meglio più Alan Techer in qualità di riserva.

APPUNTAMENTO IL 20-21 APRILE

Da segnalare nella classe Superstock il miglior tempo di Moto Ain Yamaha con il nostro Roberto Rolfo, terzo per Kevin Manfredi riconfermatissimo in Kawasaki Louit Moto. Per tutte le squadre appuntamento ora al weekend di gara, con la 24 ore che scatterà sabato 20 aprile al tradizionale e canonico orario delle 15:00.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

24h Le Mans: #44 No Limits Motor Team, la fine del sogno

24h Le Mans: ERC BMW conquista la pole davanti a YART Yamaha

Eurosport Events promoter del FIM EWC per altri 10 anni