Eddi La Marra:”Il Mugello non mi piace, ma voglio restare leader”

Eddi La Marra arriva al Mugello da capofila del National Trophy, una delle serie top nazionali. Con la sua Aprilia proverà a stupirci di nuovo

25 aprile 2019 - 17:48

Eddi La Marra il mese scorso a Misano è tornato alla vittoria dopo sei anni da incubo. Nel 2013 stava per debuttare nel Mondiale Superbike con la Ducati quando, proprio sulla stessa pista adriatica, cadde durante un test con il team ufficiale (leggi qui). Restò parecchio tempo in coma, rischiando  tanto. A fine stagione venne comunque incoronato campione della top class, disteso in un letto d’ospedale. Seguirono tempi bui, perchè i medici a lungo gli hanno negato il permesso di tornare in pista. Nel 2017 ha coronato il suo primo sogno, correre di nuovo. Un mese fa, sempre a Misano, li ha fulminati tutti nell’apertura del National Trophy. Una gara bellissima (leggi qui) e un successo denso di significati, sportivi e umani.

CON EDDI L’APRILIA VINCE

La Marra ha portato sul gradino più alto del podio l’Aprilia RSV4 1100 del team Nuova M2 Racing. Un risultato di grande prestigio considerando che Eddi ha battuto piloti del calibro di Fabrizio Perotti e Michel Fabrizio, che nel Mondiale Superbike ci ha corso tanti anni, anche da ufficiale, firmando quattro vittorie. Al Mugello il laziale sarà uno dei piloti più attesi di questo secondo round.  “Sono molto carico” dice Eddi La Marra.Arrivo da leader in classifica e io e la mia squadra abbiamo solo un obiettivo, restare in vetta fino alla fine del campionato. Sento che insieme a Nuova M2 Racing stiamo lavorando veramente bene e con la nostra Aprilia RSV4 1100 Factory possiamo puntare veramente in alto. Al Mugello sarà un po’ più dura perché è la pista italiana che mi piace meno ma siamo riusciti a sistemare bene la moto nei test e per questo rimango molto fiducioso”.

IL PROGRAMMA DEL MUGELLO

La seconda prova del National Trophy si corre domenica 28 aprile, il via alle 11.40 sulla distanza di 10 giri, pari a km 5.425. La gara sarà visibile in diretta TV su questa pagina Facebook.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP Francia: info e orari delle dirette su Corsedimoto

MXGP Michele Rinaldi: “Stiamo lavorando in ottica 2020”

Test DTM, Andrea Dovizioso a Misano con l’Audi RS5