Europeo Minimoto e MiniGP: sei titoli europei per i piloti italiani

10 agosto 2011 - 22:16

Con gli ottimi risultati arrivati dal circuito Free Kart a Juvaincourt (FR), sede del campionato europeo Minimoto e MiniGp, si chiude un week-end che evidenzia ancora una volta la qualità del vivaio azzurro impegnato sulle piste di tutta Europa in tutte le categorie riservate alla Velocità. In Francia in particolare, la nazionale italiana domina in sei categorie su sette (nella Honda Nsf 100 nessun Italiano iscritto), grazie a gare tiratissime e conquista i titoli continentali in palio nelle classi dove è presente grazie a Celestino Vietti Ramus, Nicholas Spinelli, Mattia Casadei, William Pisano, Nicolò Jarod Bulega e Enea Bastianini. Minimoto Campione europeo 2011 della classe Junior A si è laureato Celestino Vietti Ramus (POLINI), dimostrando anche nell’ultima gara di oggi il suo potenziale, mettendo sigillo su questo Europeo corso sempre da protagonista. Nicholas Spinelli (SG) ha invece fatto suo il titolo della Junior B dopo una serratissima lotta con Kevin Zannoni che in gara 3 vince, convince ma non è sufficente per poter conquistare l’assoluta. Il Campione d’Europa 2011 classe Open 40 cc. è Mattia Casadei (PASINI), autore di una rimonta impressionante in gara 3 dopo una caduta in partenza con Bezzecchi. Ripartito, il romagnolo ha imposto un ritmo indiavolato che gli ha permesso di terminare la gara in seconda posizione ed acquisire i punti per laurearsi campione continentale; vittoria di manche per Luca Porotti (BLATA).

Grande bagarre nella classe Open 50 cc. con diversi contendenti che si sono giocati la vittoria finale, la spunta William Pisano (ZPF) grazie ad una grintosissima e spettacolare condotta di gara che gli ha valso il secondo posto nella frazione odierna e l’inserimento del suo nome nel prestigioso firmamento europeo; la gara di oggi ha visto il successo di Ivan Rastrelli (BLATA), Il prossimo appuntamento con i giovani talenti italiani delle minimoto è fissato per il 9 ottobre, quando sulla pista di Codogno (Lodi), si correrà l’ultimo dei sette appuntamenti del campionato italiano minimoto dove si incoroneranno i campioni del 2011. Come per l’evento europeo anche per il tricolore il sito civ.tv seguirà il week end in tempo reale, attraverso commenti e cronache delle prove e delle gare. MiniGP Nella MiniGP, spettacolo entusiasmante per la gara 3 della GP 50 con la linea di partenza completamente caratterizzata dai colori azzurri. A vincere, oggi, è stato il toscano Lorenzo Gabellini (HONDA) che ha precedutto tutti sul traguardo, seguito da Fabio Spiranelli (HONDA) e da Nicolò Jarod Bulega (RMU). Clamoroso epilogo dopo la fine della gara per la squalifica, di Fabio Spiranelli che stravolge la classifica e che vede il pilota Nicolò Jarod Bulega laurearsi Campione Europeo.

Nella GP 70, si laurea campione europeo Enea Bastianini , alla guida della RMU, che oggi in gara 3 ha amministrato il vantaggio accumulato nelle due gare di ieri tagliando il traguardo in seconda posizione, preceduto da Matteo Ciprietti (BIZETA). L’appuntamento con i piloti italiani della Minigp è a fine mese, il 28 agosto presso il circuito di Viterbo per la quarta prova del tricolore. Ufficio Stampa F.M.I.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Gigi Dall’Igna: “Siamo sereni, la Corte d’Appello ci darà ragione”

BSB Test Portimao: O’Halloran precede Redding e Forés

Ducati non si ferma: Bautista e Davies doppio test ad Aragon