CIV: tutto ancora in gioco nella Sport Production

25 agosto 2014 - 1:29

Con più soltanto la ‘finalissima’ del prossimo mese di ottobre all’Autodromo Internazionale del Mugello nella Sport Production, da quest’anno tornata a far parte del Campionato Italiano Velocità, tutto è ancora in gioco nelle classi 125cc 2 tempi e 250cc 4 tempi alla luce di quanto espresso nell’ultimo round disputatosi al Misano World Circuit Marco Simoncelli. Partendo dalla Sport Production 250cc 4 tempi (SP 250), il 14enne Yari Montella ha rimediato alla disavventura occorsa in casa ad Imola conquistando una vittoria in solitaria davanti a Matteo Costa e Nicola Di Rago, mentre con il quarto posto Luigi Ritucci conserva la leadership nella classifica di campionato, ma con più soltanto 3 punti di vantaggio rispetto a Montella.

Altrettanto avvincente il confronto nella Sport Production 125cc 2 tempi (SP 125) con Federico Drago in sella alla propria Aprilia vincitore davanti a Marco Baldassarre e Daniele Scagnetti, quest’ultimo ora con 9 punti da amministrare nella ‘finale’ del Mugello proprio a scapito di Drago.

Per la Sport Production l’appuntamento è fissato dal 16 al 18 ottobre prossimi all’Autodromo Internazionale del Mugello per l’ultimo e decisivo round della stagione 2014.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”