CIV: tanti piloti al via a Imola in occasione della Superbike

22 settembre 2010 - 3:15

Tanti piloti del Campionato Italiano Velocità saranno impegnati questo fine settimana all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari come wild card nel World Superbike e nei campionati Supersport e Superstock. Partendo dalla classe regina, come a Misano ritroveremo presente Federico Sandi, pilota del Racing Team Gabrielli che disporrà della stessa Aprilia RSV4 Factory con cui è abitualmente impegnato nel CIV con una vittoria all’attivo a Misano Adriatico.

Tra le Supersport conferma la presenza di tre dei quattro piloti ancora potenzialmente in corsa per il campionato. Come a Monza non mancherà Gianluca Vizziello, vincitore lo scorso weekend a Misano con la Honda Velmotor 2000. Al suo fianco il giovane talento riminese Roberto Tamburini (nella foto, Yamaha Bike Service Racing Team) ormai protagonista del mondiale Supersport da un paio di gare, e le due Kawasaki del Puccetti Racing condotte da Cristiano Migliorati e Alessio Palumbo. Esordio anche per Giuseppe Barone, schierato dal RCGM 2B Corse con una Yamaha YZF R6.

Passando alla Superstock 1000, Domenico Colucci riapparirà nella Superstock 1000 FIM Cup con la stessa Ducati 1098R con cui ha vinto domenica a Misano Adriatico sotto le insegne del Barni Racing Team. Wild card anche per Riccardo Fusco (Fox Team), senza ovviamente scordarci di piloti come Lorenzo Zanetti (Ducati SS Lazio Motorsport), Danilo Petrucci (Kawasaki Pedercini) o Andrea Boscoscuro (Honda All Service System by QDP) presenza fissa della serie italiana ed internazionale.

Per concludere folto il gruppo di partenti nell’Europeo Superstock 600: accanto a Lombardi, Fanelli e D’Annunzio ben sei piloti italiani. Si comincia da Fabio Massei, vicino al titolo tricolore con la Yamaha del team Piellemoto, per proseguire con il protagonista della Yamaha R6 Cup Riccardo Russo (Bike e Motor Racing Team), la coppia dell’Elle 2 Promotion già al via del Nurburgring Giuliano Gregorini e Francesco Cocco, i due piloti del Pit Lane Federzoni Racing Daniele Aloisi e Nicola Morrentino più Luca Salvadori con la Yamaha Bike Service Racing Team. Terza wild card anche per il 17enne argentino Leandro Mercado con la Kawasaki BWG Racing.

Servizio Fotografico: Antonio Inglese – Inglishphoto.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team