CIV Superstock 1000 Monza Gara: dominio di Barrier da wild card

29 aprile 2012 - 9:16

Gara spettacolare quella della Superstock 1000 targata CIV all’Autodromo Nazionale di Monza. La questione relativa alla vittoria di gara non è stata in discussione: ad ottenere il successo è stato infatti Sylvain Barrier (wild-card con BMW Motorrad Italia GoldBet) il quale, partito dalla pole position, è transitato alla “Prima Variante” in seconda posizione salvo prendere poi il comando delle operazioni al “Curvone” per poi mantenere saldamente la testa della corsa fino al traguardo e concludendo con ampio margine (facendo segnare il nuovo giro in gara della categoria con un tempo di 1’46.109).

Una battaglia feroce e senza esclusione di colpi si è giocata invece per la seconda posizione ed ha visto prevalere, in sella ad una Ducati 1098R, Simone Saltarelli (Ducati Team Barni) in volata rispetto al proprio compagno di squadra Ivan Goi (con la 1199 Panigale) ed il secondo pilota BMW Motorrad Italia Goldbet Lorenzo Baroni. Quinto posto per Alessio Velini (2R Antonellini by Bargy BMW), partito male ma poi in grado di riprendersi fino a tornare sul gruppo di piloti in lotta per il secondo posto, a precedere lo svedese Christoffer Bergman (Kawasaki BWG Racing), con più staccato Alessio Corradi (Aprilia Nuova M2). Chiudono la top-ten Michele Magnoni (Suzuki HYRO Racing), Federico Dittadi (Aprilia Team Riviera) e Tommaso Totti.

Da segnalare le squalifiche in gara inflitte a Riccardo Fusco e Lorenzo Alfonsi, entrambi su BMW, per non aver osservato l’obbligo di ride-through deciso per loro dalla commissione gara. Resta molto corta la classifica piloti, con leader sempre Ivan Goi, a quota 57 punti, 4 in più rispetto al compagno di box Simone Saltarelli e 10 su Alessio Corradi ed Alessio Velini.

Campionato Italiano Superstock 1000 2012
Monza, Classifica Gara

01- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – 12 giri in 21’22.048
02- Simone Saltarelli – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 8.763
03- Ivan Goi – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale – + 8.938
04- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 8.996
05- Alessio Velini – 2R Antonellini by Bargy Design – BMW S1000RR – + 9.467
06- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 9.550
07- Alessio Corradi – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 – + 14.094
08- Michele Magnoni – HYRO Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 22.277
09- Federico Dittadi – Team Riviera – Aprilia RSV4 – + 28.848
10- Tommaso Totti – Team W.R.M. – BMW S1000RR – + 33.050
11- Marco Muzio – DMR Racing Team – BMW S1000RR – + 35.959
12- Diego Tocca – Tocca Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 40.601
13- Christopher Moretti – Asia Competition – BMW S1000RR – + 41.096
14- Fabio Marchionni – Play Racing Team – BMW S1000RR – + 46.339
15- Cosimo Diviccaro – Sicily on Bike – BMW S1000RR – + 46.368
16- Tommaso Gabrielli – Gabrielli Racing Team – Aprilia RSV4 – + 49.587
17- Raffaele Vargas – Conselice – Aprilia RSV4 – + 50.772
18- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 58.296
19- Matteo Polo – Asia Competition – BMW S1000RR – + 1’11.105
20- Enzo Chiapello – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 – + 1’41.300

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Michel Zonca

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Amber Garcia

Tragedia nell’ARRC: il sedicenne Amber Garcia ha perso la vita

reale avintia mta junior

CEV: La nuova realtà Reale Avintia MTA Junior, con Spinelli in Moto3

Valentino Rossi e Loris Capirossi

Valentino Rossi vs Loris Capirossi: la sfida continua a Yas Marina