CIV Superstock 1000 Gara: con Goi prima vittoria della Ducati 1199 Panigale

8 aprile 2012 - 11:16

Vittoria storica della Ducati 1199 Panigale nel Campionato Italiano Velocità. Presso l’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola Ivan Goi (Barni Racing Team) ha vinto la gara riservata alla classe Stock 1000, portando sul gradino più alto del podio la nuova bicilindrica italiana. E’ stata una corsa rocambolesca, fermata in prima istanza al quarto giro a causa della presunta impraticabilità di due parti della pista, all’uscita della “Variante Alta” e nella percorrenza della “Rivazza 2”, che ha portato alle cadute di Tommaso Totti, Pietro Maglioni, Lorenzo Alfonsi, Marco Muzio ed Alessio Corradi.

Grazie all’attesa ed al contemporaneo cambiamento a livello meteorologico, si è potuti ripartire con asfalto umido ed in miglioramento, per una nuova corsa di sette giri totali, con 15 moto in griglia e l’ordine di partenza in linea con la classifica al termine del terzo passaggio. Dei piloti caduti precedentemente menzionati Totti, Alfonsi e Muzio non sono riusciti a schierarsi nuovamente per la seconda partenza.

La questione relativa alla vittoria di gara non ha avuto storie, in quanto Goi ha dominato in entrambe le gare, riuscendo ad interpretare al meglio la neo-nata in casa Ducati nel confronto con il compagno di squadra Simone Saltarelli (su 1098R), secondo al termine dopo una battaglia al photo-finish con Alessio Velini (BMW 2R Antonellini by Bargy), che completa il podio.

Quarto classificato Alessio Corradi (Aprilia Nuova M2), a precedere Norino Brignola (Suzuki Falaschi Racing), con a gran distanza Federico Dittadi (Aprilia Team Riviera), Diego Tocca (Kawasaki Tocca Racing), Matteo e Tommaso Gabrielli (Aprilia Gabrielli Racing) e Raffaele Vargas a completare la top-ten. Grazie a questa vittoria, Ivan Goi balza in testa alla classifica con 41 punti, seguito da Alessio Corradi con 38, Alessio Velini con 36 e Simone Saltarelli con 31.

Campionato Italiano Velocità Superstock 1000 2012
Imola, Classifica Gara

01- Ivan Goi – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale – 7 giri in 15’24.076
02- Simone Saltarelli – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 3.454
03- Alessio Velini – 2R Antonellini by Bargy Design – BMW S1000RR – + 3.559
04- Alessio Corradi – Nuova M2 Racing – Aprilia RSV4 – + 4.032
05- Norino Brignola – Falaschi Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 7.128
06- Federico Dittadi – Team Riviera – Aprilia RSV4 – + 32.550
07- Diego Tocca – Tocca Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 33.158
08- Matteo Gabrielli – Gabrielli Racing Team – Aprilia RSV4 – + 36.116
09- Tommaso Gabrielli – Gabrielli Racing Team – Aprilia RSV4 – + 36.273
10- Raffaele Vargas – Moto Club Conselice – Aprilia RSV4 – + 44.054
11- Roberto Lacalendola – Scuderie Orbassano – Ducati 1098R – + 48.390
12- Christopher Moretti – Asia Competition – BMW S1000RR – + 59.092
13- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1’39.188

Valerio Piccini 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a Yas Marina

Valentino Rossi a Yas Marina: assalto in Ferrari alla 12 Ore del Golfo

alessandro zaccone cev moto2

ESCLUSIVA Alessandro Zaccone: “Tra CEV e MotoE parto per vincere”

Valentino Rossi tra gli sceicchi: semaforo verde sulla 12 Ore di Abu Dhabi