CIV Stock 1000: Emanuele Russo con il Team 3

2 gennaio 2010 - 7:51

Il forte pilota Emanuele Russo ha trovato una sistemazione di rilievo per la stagione 2010 del Campionato Italiano Velocità. Di questi giorni è la notizia dell’accordo con il Team 3, struttura conosciuta da anni per aver offerto assistenza a diverse squadre del CIV e World Superbike, adesso presente autonomamente nel Campionato Italiano Velocità Superstock 1000. Russo disporrà di una competitiva Suzuki GSX-R 1000 K10 per puntare in alto, anche grazie all’introduzione del monogomma Pirelli…

Monogomma Pirelli per il 2010? La F.M.I. non poteva fare scelta più azzeccata!“, afferma Russo. “Finalmente viene eliminato un parametro fondamentale di vantaggio/svantaggio tecnico, credo che ciò possa solo giovare alla riuscita di gare sempre più equilibrate ed emozionanti. Ho già avuto modo di lavorare con Umberto e Alex lo scorso anno quando correvo col team Celani e sono felice che abbiano pensato a me per il 2010.

Fino a pochi giorni fa speravo di trovare un posto nel Campionato Mondiale Supersport, ma la novità del monogomma e la possibilità di correre con un Team di amici mi ha fatto decidere di partecipare anche il prossimo anno alla STK1000 del Campionato Italiano Velocità. Ho intenzione di divertirmi, chi punta al titolo dovrà fare i conti anche con me!“.

Soddisfatto anche il manager del Team 3 Mauro Bonanni, sicuro della forza del nuovo acquisto per la propria scuderia.

Sono da tanti anni ormai nel mondo delle corse e conosco bene il livello e l’organizzazione del Campionato Italiano Velocità. Il livello della classe Superstock 1000 è davvero alto, di conseguenza è fondamentale scegliere un pilota veloce e dei tecnici qualificati per poter aspirare a raggiungere risultati di prestigio. Umberto Bastianelli e Alex Prata cureranno nei minimi particolari la preparazione della Suzuki K10 e assisteranno Emanuele in pista.

Sicuramente il Team e il Pilota hanno per il 2010 gli stessi obiettivi, cioè vincere; alla base del progetto c’è la vera passione per le moto e le corse, sono sicuro che il clima familiare che circonderà Emanuele potrà permettergli di esprimere tutto il suo potenziale. Abbiamo in programma una fitta serie di tests invernali per presentarci al primo appuntamento di Vallelunga già estremamente competitivi“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team