CIV Mugello Superstock 600 Gara 2: vince Nocco, che errore Russo!

24 giugno 2012 - 8:25

E’ successo tutto ed il contrario di tutto in questa gara 2 della Stock 600 CIV all’Autodromo Internazionale del Mugello. Vince la prova Alessandro Nocco (Kawasaki Nocco Racing Team), bravissimo nonostante un problema alla pedana sinistra che lo ha costretto a guidare senza appoggio del piede nelle curve a destra, in volata su Nicola Morrentino (Yamaha Elle 2 Ciatti),  con Luca Vitali (Team Italia FMI – Yamaha Trasimeno) a chiudere il podio.

A far parlare di sé è però il compagno di squadra di quest’ultimo e leader della classifica Riccardo Russo il quale, è transitato sul traguardo per iniziare l’ultimo passaggio in testa alla corsa, convinto di aver appena concluso la gara. Il giovane pilota campano ha quindi rallentato nonostante gli avversari gli sfrecciassero affianco, mettendosi in piedi sulla moto ad esultare fino a quando, finalmente, si è accorto del pasticcio, rimettendosi in carena. Troppo tardi e per “Ricky” c’è solo un quattordicesimo ed amarissimo posto finale.

Questo episodio aggiunge un tocco di colore ad una gara già di per sé molto avvincente, con a tratti nove piloti in testa a battagliarsi le prime posizioni. Lo sa bene Davide Stirpe (Honda Monaco Racing), a tratti il più veloce del gruppo e in alcune occasioni in testa alla corsa grazie a manovre davvero spettacolari. Il pilota romano ha chiuso con un secondo e 174 millesimi dal vincitore, precedendo di soli 2 millesimi un rimontante Federico Monti (Suzuki Boselli Races).

Soltanto sesto posto per Stefano Casalotti (Yamaha Team Riviera), limitato da un contatto subito, al posteriore della sua YZF-R6 quando era in testa alla corsa, da Francesco Cocco alla “Savelli”, con il pilota PATA by Martini Corse che è uscito di pista dando addio ai sogni di podio. Caduta anche per il compagno di squadra di quest’ultimo, anch’egli potenziale protagonista della corsa, Luca Salvadori nelle prime fasi della corsa. A chiudere la top-ten troviamo invece Dakota Mamola (Yamaha Yakhnich Motorsport), settimo a precedere Franco Morbidelli (Yamaha Bike Service Racing Team), Yuri Menchetti e Nicolas Stizza. Fuori dai giochi nei primi giri Luca Oppedisano (Kawasaki Puccetti Racing) e Filippo Benini (Yamaha G.A.S. Racing Team).

Campionato Italiano Superstock 600 2012
Mugello, Classifica Gara 2

01- Alessandro Nocco – Nocco Racing – Kawasaki ZX-6R – 10 giri in 19’41.402
02- Nicola Morrentino – Elle2 Ciatti – Yamaha YZF R6 – + 0.030
03- Luca Vitali – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 – + 0.591
04- Davide Stirpe – Monaco Racing Team – Honda CBR 600RR – + 1.174
05- Federico Monti – Boselli Races – Suzuki GSX-R 600 – + 1.176
06- Stefano Casalotti – Team Riviera – Yamaha YZF R6 – + 2.951
07- Dakota Mamola – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 6.334
08- Franco Morbidelli – Bike Service Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 6.433
09- Yuri Menchetti – Bike Center – Yamaha YZF R6 – Yamaha YZF R6 – + 12.893
10- Nicolas Stizza – Bike Center – Yamaha YZF R6 – + 16.018
11- Mattia Cassani – Pa.Sa.Ma. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 16.064
12- Tedy Basic – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 16.246
13- Simone Fornasari – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R6 – + 16.609
14- Riccardo Russo – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 – + 17.225
15- Daniele Beretta – Prorace Squadra Corse – Yamaha YZF R6 – + 17.258
16- Manuel Grandi – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 19.143
17- Manuel Tatasciore – RCGM Team – Yamaha YZF R6 – + 19.461
18- Alessia Polita – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – + 19.649
19- Kevin Manfredi – Team Centro Moto Corse – Honda CBR 600RR – + 20.062
20- Dario Nori – Nori Factory Racing – Yamaha YZF R6 – + 20.094
21- Daniele Aloisi – Asia Competition – Yamaha YZF R6 – + 20.139
22- Vincenzo Lagonigro – Centaurus – Yamaha YZF R6 – + 20.330
23- Roberto Mercandelli – Mottini Corse – Yamaha YZF R6 – + 21.656
24- Alberto Butti – Bellagio – Yamaha YZF R6 – + 26.282
25- Massimiliano Spedale – MC Pasolini – Yamaha YZF R6 – + 26.808
26- Lorenzo Cintio – 2B Corse – Yamaha YZF R6 – + 32.019
27- Federico Massa – M.V. Racing Team – Kawasaki ZX-6R – + 38.793
28- Riccardo Cecchini – FRT – Honda CBR 600RR – + 40.024
29- Filippo Benini – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 40.919
30- Andrea Bolognesi – Megan Racing – Yamaha YZF R6 – + 41.259
31- Francesco Cavalli – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 42.307
32- Paolo Giacomini – Morrovalle – Kawasaki ZX-6R – + 43.907
33- Massimiliano Morlacchi – CDM RS – Yamaha YZF R6 – + 48.550

Valerio Piccini 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

All Japan Superbike Motegi: Nakasuga apre il 2021 con una doppietta

Superbike, Loris Baz

Superbike: Loris Baz farà l’amerikano per riconquistarsi il Mondiale

fim cev repsol

CEV 2021, ufficializzate le entry list: 7 italiani in Moto3, due in Moto2