CIV 125: le ambizioni dei piloti Aprilia Junior GP Racing Dream

6 aprile 2010 - 3:10

Il team Aprilia Junior GP Racing Dream quest’anno sarà regolarmente presente al Campionato Italiano Velocità classe 125 GP con quattro piloti, che saranno al via anche in qualche prova del mondiale e del CEV come wild card. Rispetto al 2009 sono stati riconfermati Alessandro Tonucci, Luigi Morciano e Armando Pontone, con l’innesto del vincitore della Coppa Italia 125 Sport Giovanni Bonati, tutti ambiziosi per conquistare il casco tricolore.

Dopo il secondo posto dello scorso anno ovviamente l’obiettivo per il 2010 è quello di vincere delle gare ed il titolo italiano“, afferma Alessandro Tonucci. “La concorrenza la vedo soprattutto in “casa” qui nel team JuniorGP Racing Dream. Dovrò sfruttare al meglio l’esperienza della scorsa stagione, nei test invernali abbiamo lavorato molto bene con la squadra e adesso il verdetto è affidato alla pista“.

Punta al titolo anche Luigi Morciano, ritenuto tra gli addetti ai lavori tra i migliori prospetti del motociclismo tricolore.

Come già ho detto in passato è inutile nascondere che punto a vincere il CIV. Prevedo un campionato agonisticamente di alto livello con diversi pretendenti alla vittoria del titolo tricolore. Mi impegnerò al massimo per premiare gli sforzi del team, di Aprilia, Federmoto e Motosprint che hanno sempre creduto in questo progetto ed in me, e voglio ripagarli con titolo, vittorie e spettacolo. Non vedo l’ora che arrivi la prima gara di Vallelunga“.

Dopo il debutto del 2009, punta a migliorare i propri risultati Armando Pontone, riconfermato nel progetto Junior GP Racing Dream.

Sarà una stagione molto importante per me, lo scorso anno ero al debutto su questo tipo di moto e durante il corso della stagione sono migliorato moltissimo anche se ho commesso parecchi errori di “inesperienza”. Adesso devo sfruttare le conoscenze acquisite nella scorsa stagione e sicuramente verrà qualche bel risultato“.

Al debutto nel CIV, il vincitore della Coppa Italia Giovanni Bonati vuole comunque riuscire a ben figurare con l’Aprilia Junior GP.

Sicuramente sono il meno esperto del gruppo ed è il mio debutto al CIV, però ho lavorato molto bene durante i test con squadra e tecnici ed ho notato che i distacchi dagli altri non sono abissali. Sicuramente dovrò ancora fare esperienza però punto ad ottenere dei buoni risultati già dalle prime gare“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp

MotoGP, i team presentano il 2022: tutte le date pubblicate

Yuichi Takeda

Il ritorno di Yuichi Takeda: in Superbike è ancora recordman

Valentino Rossi GT3

Valentino Rossi debutterà a Imola: il calendario 2022 del Fanatec GT WCE