CIV 125 GP/Moto3 Misano Gara: Popov trionfa, podio per Giorgi e Calia

10 aprile 2011 - 12:17

Tre categorie in uno. La 125 GP, insieme al “Challenge Moto3” e al “Honda RS 125 GP Trophy”, inaugura la stagione 2011 con il successo di Miroslav Popov a Misano Adriatico. Il pilota ceco dell’ElleGi Racing, vice-campione (anzi, “quasi campione” per la ben nota scivolata nell’ultima prova 2010 al Mugello) in carica, si è involato verso la prima affermazione stagionale al restart di una gara interrotta con la bandiera rossa per una caduta di gruppo all’ottavo giro della prima frazione. Popov, in quel momento in terza posizione, non poteva nulla nei confronti di Romano Fenati e Alessandro Giorgi, duellanti per la leadership ed in fuga con un buon passo-gara, ma scivolato per la presenza di olio in pista all’altezza della curva 15 insieme a Massimo Parziani, 5° in quel momento.

Inevitabile l’esposizione della bandiera rossa, secondo regolamento nuova ripartenza senza somma di tempi con la formazione di una nuova gara sulla distanza di 10 giri. “Mira” Popov non si è lasciato sfuggire l’occasione, già alla seconda tornata aveva rilevato il comando della contesa conquistando vittoria e 25 punti utili ai fini campionato. Legittima soddisfazione per il talentuoso pilota ceco, amarezza per Romano Fenati, pupillo di casa Team Italia FMI schierato dal Racing Team Gabrielli, leader della “prima gara” ed impossibilitato a ripartire per i problemi riscontrati alla propria Aprilia RSW.

Zero punti per la classifica lasciando la festa sul podio a Kevin Calia, ottimo secondo all’esordio con Aprilia dopo una stagione trascorsa con la Rumi e successi (l’unico italiano a riuscirci) nella Red Bull MotoGP Rookies Cup. Il pilota imolese ha battuto nella volata finale Alessandro Giorgi, fermatosi pochi metri dopo la bandiera a scacchi giustamente deluso per una corsa che l’aveva visto assoluto protagonista.

Giù dal podio Paolo Giacomini (Racing Team Gabrielli) che ha preceduto Massimo Parziani (Faenza Racing) scivolato nella prima “heat”, Lorenzo Baldassarri (ElleGi Racing, 4° lo scorso fine settimana a Jerez nella Rookies Cup), Cristiano Carpi (Faenza Racing) e Stefano Valtulini su Honda. A completare la top-10 Alejandro Pardo con la rientrante Fribra ed un ex-campione italiano 125 del calibro di Riccardo Moretti, all’esordio con la Rumi Gobbetto.

Tra le Moto3 prevedibile successo della Ioda TR001 su base TM condotta da Armando Pontone (19° assoluto), pilota “svezzato” nel vivaio Aprilia Junior GP, mentre nella Honda RS 125 GP Trophy (da quest’anno grazie all’accordo tra Honda Italia e FMI inserita nel CIV) Michael Coletti beffa in volata Federico Caricasulo a lungo dominatore della contesa.

Campionato Italiano 125 GP 2011
Misano Adriatico, Classifica Gara

01- Miroslav Popov – ElleGi Racing – Aprilia – 10 giri in 17’57.974
02- Kevin Calia – MGP Racing 2B – Aprilia – + 1.895
03- Alessandro Giorgi – VFT Racing – Aprilia – + 5.027
04- Paolo Giacomini – Gabrielli Racing Team – Aprilia – + 11.379
05- Massimo Parziani – Faenza Racing – Aprilia – + 11.756
06- Lorenzo Baldassarri – ElleGi Racing – Aprilia – + 22.033
07- Cristiano Carpi – Faenza Racing – Aprilia – + 25.150
08- Stefano Valtulini – Honda – + 26.968
09- Alejandro Pardo – Friba Racing – Friba – + 27.455
10- Riccardo Moretti – Rumi 125 GP Team – Rumi – + 27.600
11- Gianluca Bastianelli – Friba Racing – Friba – + 31.679
12- Giovanni Bonati – Honda – + 31.750
13- Federico Fuligni – Andreozzi Reparto Corse – Aprilia – + 31.889
14- Toshimitsu Gondo – Rumi 125 GP Team – Rumi – + 39.796

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ducati-Yamaha, test a Misano. Con Pirro e Folger anche Bautista e Davies

MotoGP, Assen: Alex Rins “Sarà battaglia anche quest’anno”

Pit Beirer: “Pedrosa non è marketing, vuole fare la differenza con KTM”