CEV Superbike: avvincente confronto per il titolo 2014 tra quattro piloti

Lotta apertissima nella SBK

17 luglio 2014 - 3:41

Precedentemente riconosciuta come “CEV Stock Extreme” (ed ancor prima “Formula Xtreme”), la classe Superbike del FIM CEV Repsol International Championship quest’anno sta offrendo un acceso confronto al vertice con ben quattro piloti racchiusi in soli 12 punti al vertice della classifica di campionato, altrettanti in trionfo nelle sei gare sin qui andate in archivio. Questo l’alto livello di competitività del CEV Superbike che ha perso in questa prima parte della stagione per infortunio il “Re” della categoria Carmelo Morales (pluri-Campione tra Formula Xtreme, Stock Extreme e Moto2 senza scordarci dei trionfi nell’Europeo in prova unica) ed il Campione in carica Xavi Forés (oggi mattatore dell’IDM Superbike), ma che può vantare tanti legittimi pretedenti al titolo di categoria. In trionfo nel 2011 e dai trascorsi in MotoGP con Ducati d’Antin e Avintia Racing, in cima alla classifica di campionato figura Ivan Silva, per il secondo anno di fila in sella alla BMW S1000RR preparata dal TargoBank Motorsport, riuscendo a vincere l’ultima gara disputatasi ad Albacete conquistando la testa della classifica. Sempre a punti nelle sei gare sin qui disputate, Silva ha sfruttato le disavventure altrui per portarsi in cima alla graduatoria a quota 97, 9 lunghezze di vantaggio rispetto a Kenny Noyes, con la Ninja ZX-10R del Kawasaki Palmeto PL Racing vero mattatore tra Alcañiz (doppietta) e Montmelò, ma con un paio di “zero” (Jerez e Gara 1 ad Albacete) a compromette una potenziale “fuga” in campionato.

Il pilota di passaporto americano (seppur nativo di Barcelona) con trascorsi nel Mondiale Moto2 (poleman a Le Mans nel 2010) si pone tra i potenziali favoriti per la conquista del titolo, ma dovrà vedersela con altri piloti in sella alla Kawasaki Ninja ZX-10R: il proprio compagno di squadra Robertino Pietri (costantemente in zona punti con tre podi all’attivo, a -11 dalla vetta) e Santiago Barragan, con i colori del Team Stratos a sua volta sempre nelle posizioni che contano della classifica con due secondi posti all’attivo, ora con più soltanto 12 punti da recuperare. Il Campione Europeo Superstock 1000 2010 con trascorsi da collaudatore Kawasaki Provec Racing rientra così pienamente in corsa per il titolo con, nelle restanti quattro gare del calendario tra Navarra, Portimo e Valencia, potenziali intromissioni ai vertice di altri due attesi protagonisti. Questo il caso di Daniel Rivas, con la BMW S1000RR dell’Easyrace SUperbike Team quarto nella generale con diversi exploit velocistici (due podi all’attivo tra Catalunya e Albacete), seguito dall’ex Campione CEV 125 GP e CEV Supersport Angel Rodriguez, con la GSX-R 1000 del Team Suzuki Speed Racing tornato alla vittoria in Gara 1 ad Albacete. “Rodri” ha scontato una serie di battute d’arresto che ne hanno pregiudicato le velleità-campionato, ma spera di proseguire il trend in crescendo nella parte decisiva della stagione 2014.

Parallelamente all’assoluta, nel CEV Superbike si assiste ad un bel confronto per la graduatoria “Privados” con Raul Garcia (BMW del TargoBank Motorsport) e Alexander Mateos (Team Suzuki Speed Racing) separati da una manciata di punti, presenza fissa delle posizioni che contano della categoria. FIM CEV Repsol International Championship 2014 La Classifica di Campionato del CEV Superbike 01- Ivan Silva – TargoBank Motorsport – BMW S1000RR – 97 02- Kenny Noyes – Kawasaki Palmeto PL Racing – Kawasaki ZX-10R – 88 03- Robertino Pietri – Kawasaki Palmeto PL Racing – Kawasaki ZX-10R – 86 04- Santiago Barragan – Team Stratos – Kawasaki ZX-10R – 85 05- Daniel Rivas – Easyrace Superbike Team – BMW S1000RR – 69 06- Angel Rodriguez – Team Suzuki Speed Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 49 07- Enrique Ferrer – Pastrana Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 49 08- Carmelo Morales – Calvo Team – Kawasaki ZX-10R – 45 09- Raul Garcia – TargoBank Motorsport – BMW S1000RR – 36 10- Alexander Mateos – Team Suzuki Speed Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 32 11- Fabien Parchard – Basoli Competició – Kawasaki ZX-10R – 30 12- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – 25 13- Alejandro Esteban – AE19 Basoli Competició – Kawasaki ZX-10R – 25 14- Josh Wainwright – Quelch Afterdark Motorsport – Kawasaki ZX-10R – 23 15- Raul Martinez – Alba Racing Motor Sport – Kawasaki ZX-10R – 23 16- Christophe Ponsson – Alstare Junior Team – BMW S1000RR – 16 17- Michael Coller Pedersen – H43 Team TMP Racin Sport – Aprilia RSV4 – 15 18- Guillermo Llano – Hospitality Motobox – Kawasaki ZX-10R – 14 19- Pierre Texier – Tex Racing – Kawasaki ZX-10R – 9 20- Lucas De Ulacia – Kawasaki Palmeto PL Racing – Kawasaki ZX-10R – 7 21- Alejandro Martinez Mas – Team Igax – Kawasaki ZX-10R – 6 22- Mathieu Dumas – Dumas Racing Team – Kawasaki ZX-10R – 4 23- Chris Cotton – JEG Racing – Kawasaki ZX-10R – 2 25- Massimiliano Chetry – Team GoPro – Suzuki GSX-R 1000 – 1 26- Fran Rodriguez – Team Suzuki Speed Racing – Suzuki GSX-R 1000 – 1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

elf civ 2019

ELF CIV: Pubblicato il calendario 2020

Macau

Macau Grand Prix 2019: ecco l’entry list

misano classic weekend

Misano Classic Weekend, oltre 10.000 presenze e pura passione