CEV Moto3, Valencia: Yuki Kunii trionfa in Gara 1

Netto successo di Yuki Kunii in Gara 1 a Valencia. Sul podio Jeremy Alcoba e Davide Pizzoli, Deniz Öncü fuori sul finale per problemi tecnici.

28 aprile 2019 - 11:47

La prima gara di questo fine settimana sul tracciato di Valencia vede Yuki Kunii vincere con ampio margine. Il pilota Asia Talent Team, scattato dalla pole position, si assicura così il successo in Gara 1 con facilità, grazie anche ai problemi meccanici che costringono al ritiro il rivale Deniz Öncü. Dietro di lui Jeremy Alcoba è 2° beffando Davide Pizzoli proprio all’ultima curva, ma l’italiano festeggia il primo podio nel CEV Moto3. La seconda gara di questo fine settimana scatterà alle 14.00 a Valencia.

Ottimo lo scatto di Öncü, che assieme al poleman Kunii riesce a prendere presto il largo. Dietro si forma presto un battagliero gruppetto per la restante posizione del podio, con anche Nepa e Pizzoli tra i protagonisti. L’importante colpo di scena arriva negli ultimi giri: Deniz Öncü è costretto al ritiro per un problema tecnico alla sua KTM. Particolarmente deluso il giovane pilota turco, che somma un altro zero a quello dell’Estoril e complica già la sua lotta in campionato, ma il suo è solo l’ultimo di ben 9 ritiri, soprattutto per cadute, mentre Aaron Polanco non è nemmeno riuscito a partire.

Trionfa Yuki Kunii, che sul tracciato di Valencia conquista la seconda vittoria in carriera nel CEV Moto3. Seconda piazza per Jeremy Alcoba, all’ultimo davanti a Davide Pizzoli, che comunque porta un po’ di tricolore sul podio. Settimo Stefano Nepa, autore di una gran gara ma non in grado di resistere sul finale a Daniel Holgado 4°, Xavier Artigas 5° e Ryusei Yamanaka 6°. Degli altri italiani, chiude 14° Matteo Bertelle, mentre è 19° il compagno di squadra Matteo Patacca.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

All Japan Superbike Sugo: Takumi Takahashi con HRC dominatore

BSB Donington Gara 3: tris di Scott Redding ed è il nuovo leader

British Talent Cup: Campionato con 10 round dal 2020