artigas cev moto3 gara 1 jerez

CEV Moto3, Jerez: Gara 1, vittoria e leadership per Xavier Artigas

Xavier Artigas, secondo successo stagionale e testa della classifica in campionato. Sul podio con lui Daniel Holgado e Gerard Riu, cade Pedro Acosta.

29 agosto 2020 - 13:43

La battaglia finale consegna il secondo successo stagionale a Xavier Artigas. Il giovane alfiere Leopard è quindi il leader del Mondiale Junior Moto3, grazie soprattutto allo zero per caduta del diretto rivale Pedro Acosta: ora è a +25 su di lui. Miglior risultato CEV Moto3 per Daniel Holgado, che sale sul secondo gradino del podio, terza piazza finale invece per Gerard Riu. Non mancano un buon numero di ritiri tra cadute e problemi tecnici. Chiusa la prima competione, i giovanissimi piloti al via sono chiamati ad un doppio assalto domenica: prima gara alle 11:00, la seconda alle 14:00.

PRIMA DEL VIA

Tre polemen diversi finora, quello che non cambia è che si tratta sempre di uno spagnolo. A Jerez è Daniel Muñoz ad aprire le tre gare in programma in questo weekend di gare, a partire dalla prima di questo sabato. Da segnalare due forfait in seguito a cadute in qualifica: Billy van Eerde è KO per infortunio ad un femore, mentre Mario Suryo Aji ha riportato una tripla frattura alla mano sinistra. Problemi in griglia di partenza per Planques, che deve effettuare un passaggio al box prima di riuscire a partire. Scatta dalla pit lane invece Fusco, non uscito nell’intervallo di tempo utile. Tutto pronto, si parte! Ottimo lo scatto al via di Muñoz, tallonato da Acosta, Salvador ed Artigas.

GUAI TECNICI ED INCIDENTI

Finisce malamente nella ghiaia il sabato di Planques: oltre al problema in griglia, la scivolata dopo poche curve. Triplo incidente che coinvolge Spinelli, Fernández e Guevara: il più dolorante è proprio il nostro portacolori, evacuato in barella. Non mancano evidenti manifestazioni di rabbia da parte di Masaki, fermato da problemi meccanici, mentre c’è un doppio botto con Matsuyama ed Ogden a terra. Violento highside nei giri finali per Cook, rimasto a terra dolorante e subito soccorso, scivolano anche Fellon e Geiger.

LOTTA AL VERTICE

Col passare dei giri sembrano rimasti in sette al comando, compresi Acosta ed Artigas: confermato il dominio spagnolo, unica ‘nota stonata’ è il brasiliano Moreira. Finisce qui? Certo che no: c’è un gruppetto di inseguitori capitanato da García (e del quale faceva parte lo sfortunato Cook) che giro dopo giro riesce a ricucire il distacco: la battaglia per podio e vittoria si allarga a 10 piloti. La categoria come sempre regala sorpassi, controsorpassi, insomma una lotta continua fino alla bandiera a scacchi. Colpo di scena finale: nella battaglia a quattro Acosta cade per un contatto. Strada libera per Xavier Artigas, che guadagna i decimi giusti per vincere senza troppi problemi. Seconda piazza per Daniel Holgado, 3° è Gerard Riu. Scivolata all’ultima curva anche per il poleman Daniel Muñoz.

LA CLASSIFICA

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

artigas moto3

Moto3: Leopard Racing, conferma Foggia e debutto Artigas per il 2021?

CEV Moto3, Jerez: Gara 3 con sanzioni, vince José García con SIC58

montella cev moto2

CEV Moto2 Jerez, Gara 2: Yari Montella di autorità, e sono sei!