CEV Moto2: nuovi regolamenti per avvicinarsi al Mondiale di categoria

Cambia la classe Moto2 del CEV

16 febbraio 2015 - 5:06

La sesta edizione del CEV Moto2 presenta una serie di accorgimenti regolamentari studiati per avvicinare sempre più la ‘middle class’ del FIM CEV Repsol al Mondiale di categoria.

A dispetto del precedente lustro, da quest’anno anche nel CEV le Moto2 adotteranno il ‘monogomma’ Dunlop in sostituzione della Michelin, a sua volta nuovo fornitore unico degli pneumatici per quanto concerne il CEV Superbike. Rivisto anche il numero massimo di pneumatici posteriori utilizzabili nei turni di prove: soltanto 3.

Confermato invece il ‘monomotore’ Honda, ma con alcune differenziazioni rispetto alla serie iridata. Se nel Mondiale la società ExternPro si occupa da due anni a questa parte di preparare tutti i propulsori Honda per i piloti iscritti, nel CEV è consentito l’utilizzo di motori ‘standard‘ delle Honda CBR 600RR versioni dal 2007 al 2015, senza alcuna distinzione o particolare preferenza.

Il Calendario 2015 del CEV Moto2, da quest’anno Campionato Europeo ufficialmente riconosciuto da FIM Europe, è articolato su 11 gare per 7 eventi con 4 ‘doppie’: Portimão, MotorLand Aragón, Navarra e Valencia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Speedway: vittoria a sorpresa di Madsen, male Woffinden

National Hangtown: Ken Roczen is back!

North West 200: Bonetti cade, Curinga 6° nella seconda gara Supertwin