CEV Moto2: Al via anche Montella, Porretta e Zetti

Salgono a sette i piloti italiani nel CEV Moto2: si uniscono alla truppa Yari Montella e Matteo Porretta, confermato Alessandro Zetti (Superstock 600).

6 marzo 2019 - 16:57

Il FIM CEV Moto2 European Championship quest’anno vedrà una buona presenza tricolore al via. L’entry list provvisoria, pubblicata nella giornata odierna, conferma anche i nomi di Yari Montella e di Matteo Porretta, che si uniscono ai già annunciati Matteo Ciprietti, Alessandro Zaccone, Matteo Ferrari e Tommaso Marcon. Nella categoria Superstock 600 ritroveremo Alessandro Zetti.

Per Yari Montella si tratta di un’importante novità. Classe 2000, di Oliveto Citra, il giovane pilota ha corso nel 2015 nel CIV Moto3, prima di esordire nel CEV Moto3 l’anno successivo. L’anno scorso è nuovamente al via nel Mondiale Junior con SIC58 Squadra Corse, team che gli permette di disputare anche la prima wild card iridata a Misano nella categoria Moto3. In questo 2019 ecco il debutto nel Campionato Europeo Moto2, che disputerà in sella alla Speed Up del Team Ciatti (lo stesso del connazionale Marcon).

Si tratterà di un esordio in CEV Moto2 anche per Matteo Porretta. Classe 1997, è un altro prodotto del Campionato Italiano Velocità, nel quale ha corso negli ultimi anni. Avvicinatosi tardi alle due ruote (come lui stesso afferma, a 11 anni ha realizzato il primo giro di pista), da allora non si è più fermato, approdando negli ultimi anni nel CIV Supersport 600, in Yamaha R3 Cup e nel National Trophy. Quest’anno disputerà la sua prima stagione nel Campionato Europeo Moto2, con la KALEX del Grupo Machado-CAME, all’esordio in questa categoria. In passato infatti la squadra ha corso in ETC e nel CEV Moto3, schierando anche piloti come Jorge Martín o Joan Mir.

Per Alessandro Zetti si tratta invece di una conferma. Il 2018 è stato il suo primo anno nella categoria Superstock 600, in sella ad una Yamaha R6 del Fau55 Racing, squadra dell’ex pilota mondiale Hector Faubel. L’italiano ha conquistato anche una vittoria di categoria e ha chiuso al terzo posto in classifica generale nella stagione appena conclusa. Sarà nuovamente al via sempre con la stessa struttura, rinominata Fau55 El señor de las bolsas.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MXGP Gran Bretagna: Cairoli che autogol vince Gajser

MXGP Gran Bretagna: Gajser ancora davanti, Cairoli 3°

MotoGP, Ducati vince anche in tribunale? Aprilia: “Ci adegueremo”