CEV Moto2 Jerez: successo di Carmelo Morales, Coghlan squalificato

Sesto Gianluca Nannelli

14 giugno 2010 - 4:42

Dopo Barcellona e Albacete il CEV Moto2 ha fatto tappa sul circuito andaluso di Jerez de la Frontera con un terzo differente vincitore nelle prime tre gare. Il successo è andato alla Suter del team Laglisse di Carmelo Morales, campione CEV Extreme ed Europeo Superstock 1000 nelle ultime due stagioni, alla prima affermazione in Moto2. L’esperto pilota iberico ha avuto ragione dopo una bella lotta rispetto a Kev Coghlan, secondo sul traguardo e… squalificato.

Il pilota scozzese, vincitore di Albacete con la FTR Moto del Monlau Competicion/Joe Darcey, è stato escluso dalla classifica per irregolarità al propulsore: va ricordato che nel CEV Moto2 tutti devono disporre di motori Honda CBR 600RR di serie, modelli 2008 o 2009. Senza più Coghlan, che proverà a rifarsi il prossimo week-end a Silverstone nel mondiale dove è iscritto come wild card, il podio ha premiato Daniel Rivas, leader in solitaria della classifica di campionato con la Harris del team MR Griful, squadra satellite del Jack & Jones by Antonio Bandera della serie iridata.

Con questo risultato Rivas ora conduce a quota 56, 11 lunghezze di vantaggio rispetto a Morales, 16 su Ivan Moreno terzo sul traguardo con la Moriwaki del team Andalucia Cajasol, ancora sul podio davanti al secondo portacolori Laglisse Ricky Cardus.

Fuori gioco il vincitore di Barcellona Jordi Torres, così come l’atteso Ivan Silva con la Inmotec Moto2 in attesa di salire in sella alla MotoGP per la tappa di Motorland Aragon del mondiale. Nelle prime posizioni spicca così il sesto posto di Gianluca Nannelli con la GAPAM GP201 del Grillini Racing Team, davanti anche ad un ex-campione del CEV come David De Gea su BQR dell’Hune Racing Team. Tra i primi 10 anche la RSV Motor di Manuel Hernandez, schierato dalla compagine italiana A&R Racing Team.

CEV Moto2 2010
Jerez, Classifica Gara

01- Carmelo Morales – Gigaset Laglisse – LRT Suter – 17 giri in 30’04.491
02- Daniel Rivas – MR Griful – Harris – + 17.783
03- Ivan Moreno – Andalucia Cajasol – Moriwaki – + 17.902
04- Ricky Cardus – Gigaset Laglisse – LRT Suter – + 18.465
05- Roman Ramos – MIR Racing – MIR Moto2 – + 18.526
06- Gianluca Nannelli – Grillini PBR Team – Gapam – + 19.476
07- Josè David De Gea – Hune Racing Team – BQR – + 22.975
08- Jorge Castellanos – Gigaset Laglisse – LRT Suter – + 40.428
09- Manuel Hernandez – A&R Racing Team – RSV Motor – + 51.983
10- Amadeo Llados – Llados Racing Team – AJR – + 54.892
11- Oscar Climent – MIR Racing – MIR Moto2 – + 56.461
12- Hugo Martinez – Inerzia Inmotec – Inmotec – + 56.880
13- Santiago Hernandez – Gigaset Laglisse – LRT Suter – + 1’04.429
14- Sultan Al Naimi – QMMF – Suter – + 1’15.687
15- Luis Miguel Mora – H43 Team Hernandez – H43 – + 1’21.903
16- Alexey Ivanov – SMP – FTR Moto – a 1 giro
17- David Vazquez – ArbizuGP – ArbizuGP – a 1 giro
18- Renaud Binoche – Binoche Racing Team – SR-7 – a 1 giro
19- Pablo Barrio – De Competicion – AJR – a 1 giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team