CEV: la classe Superstock 600 riconfermata insieme alle Moto2

Per il terzo anno consecutivo

2 febbraio 2015 - 3:12

Per il terzo anno consecutivo, nell’ambito della classe Moto2 del CEV (oggi ‘FIM CEV Moto2 European Championship’ riconosciuto da FIM Europe), sarà integrata la classe Superstock 600 destinta a rimpolpare uno schieramento di partenza sempre più tendente al ribasso per quanto concerne la ‘middle class’.

Voluta da Dorna Sports ed, originariamente, dalla RFME (Real Federación Motociclista Española) con la denominazione di “RFME Copa de España de Superstock 600”, la STK600 è stata riconfermata nell’ambito del CEV con qualche differenziazione rispetto all’europeo di categoria.

Seppur riprendendo la regolamentazione FIM Europe (ex-UEM), le Superstock 600 del CEV devono rispettare un peso minimo di moto più pilota di 240kg, al contrario dei 161kg di peso minimo imposto nell’Europeo per la sola motocicletta.

In gara nel CEV Moto2 ed appartenenti ad una propria graduatoria con in palio un titolo di categoria, complessivamente nel biennio 2013-2014 si sono presentati in griglia mediamente una dozzina di piloti, tra questi due piloti oggi regolarmente al via del CEV Moto2: Miquel Pons (Campione 2013) e Bertin Thibaut, effettivo dominatore della stagione 2014.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MXGP Francia: Tim Gajser inarrestabile anche al sabato

BSB Donington Gara 1: Scott Redding festeggia la prima vittoria

MotoGP, Pol Espargarò: “Non servono le scuse KTM”