montella cev moto2

CEV: A Montella (Moto2) e Salvador (Moto3) le prime pole del 2020

Yari Montella stampa la pole nel CEV Moto2, davanti a Tuuli e Zaccone. In Moto3 svetta David Salvador, in prima fila Acosta e Moreira. Il resoconto.

6 luglio 2020 - 16:20

Sul tracciato portoghese di Estoril ecco l’esordio stagionale per i piloti del FIM CEV Repsol. Soddisfazione tricolore nel Campionato Europeo Moto2 grazie a Yari Montella. L’alfiere del Team Ciatti-Speed Up precede Niki Tuuli (Team Stylobike), rientrante dopo il grave infortunio del 2019, terza piazza per un altro italiano, Alessandro Zaccone (Promoracing). Montella però scatterà in Gara 1 dal 6° posto per una penalità, tornando poi davanti in Gara 2. In Moto3 è festa quasi totalmente spagnola in top ten: poleman è David Salvador (Cuna de Campeones) davanti a Pedro Acosta (MT-Foudation 77). ‘Rovina’ il dominio iberico il brasiliano Diogo Moreira (Eg 0,0 JT), autore del terzo miglior crono. Ricordiamo gli orari delle tre gare del 7 luglio, diretta Sky Sport MotoGP.

MOTO2: MONTELLA VOLA A ESTORIL

Yari Montella inizia la sua seconda annata nel CEV Moto2 iniziando a martellare. Lo dimostrano i tempi registrati nei due turni di qualifiche, in particolare in QP1, turno in cui ha stampato anche il miglior parziale in tre dei quattro settori della pista. Un 1:40.627 gli basterà per assicurarsi la pole position in questo primo round del 2020, anche se partirà 6° per una successiva penalità, ma solo in Gara 1. Dietro il pilota Speed Up ci prova Niki Tuuli, che riesce a realizzare il suo best lap nella QP2, un turno caratterizzato da temperature ben più alte. In classifica combinata però il finlandese non riesce a scalzare il rivale e si assicura la seconda casella in griglia, davanti all’italiano Alessandro Zaccone, che completa la prima fila. Ottime prestazioni per Lukas Tulovic e Xavi Cardelús, entrambi di ritorno nel Campionato Europeo dopo una stagione nel Mondiale di categoria: 4° posto per il tedesco, 5° per l’andorrano. Per quanto riguarda gli altri nostri portacolori, l’esordiente Mattia Rato è 11°, mentre il campione Superstock 600 in carica Alessandro Zetti (anche lui al debutto) è 18°.

MOTO3: SALVADOR E IL (QUASI) DOMINIO SPAGNOLO

Una top ten che vede tutti piloti spagnoli, eccezion fatta per un giovane brasiliano. Questa è la classifica che si presenta alla fine dei turni cronometrati per quanto riguarda la prima tappa del Mondiale Moto3 Junior. Svetta in particolare David Salvador, che stampa in QP1 il crono di 1:44.591 che alla fine gli varrà la prima casella in griglia di partenza. Tempi piuttosto ravvicinati in questa categoria, con Pedro Acosta staccato di appena un decimo, mentre il sudamericano Diogo Moreira terzo è a due decimi. Temperature ben più alte in QP2 (quasi 60° C sull’asfalto) e di conseguenza riferimenti cronometrici che difficilmente riescono ad essere migliori rispetto al primo turno. Dei 34 piloti in azione, solo sette riescono a fare meglio in questa seconda sessione. Nessuno di loro però mette in dubbio la pole position di Salvador. Per quanto riguarda i nostri portacolori, sono piuttosto indietro: il migliore è Nicholas Spinelli, due volte campione italiano Moto3 ed all’esordio in campionato, autore del 19° crono. Il compagno di box Raffaele Fusco è 23°, Leonardo Taccini 28° (con anche da segnalare una caduta senza conseguenze), mentre Filippo Palazzi è 31°.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fim cev repsol

FIM CEV Repsol, il calendario 2021: reinserito San Marino per la Moto3

mattia volpi agr cev moto3

CEV Moto3: Mattia Volpi all’esordio con AGR Team nel 2021

alessandro zaccone moto2

ESCLUSIVA Alessandro Zaccone: “Futuro? In cerca di una sella”