CEV 125 Albacete: vince Maverick Vinales, Mattia Tarozzi sul podio

Cade al penultimo giro Oliveira

12 settembre 2010 - 12:55

Colpo di scena determinante per le sorti del campionato nel penultimo giro del CEV 125 ad Albacete. Miguel Oliveira, in quel momento 2° in gara e 1° in classifica, giunge al contatto con un doppiato (Giuseppe Scarcella) volando a terra. Le immagini televisive non chiariscono la dinamica dell’accaduto, ma sincerano la gioia di Maverick Vinales che torna al successo con l’Aprilia dell’Hune Racing Team ripresentandosi in testa alla classifica con solo due gare (Valencia e Jerez del novembre prossimo) ancora da disputarsi.

Vinales, vice-campione in carica, è parso imprendibile in questa gara di Albacete dando seguito a quanto di buono mostrato nelle prove. Alla partenza, tuttavia, sono state le Aprilia del Monlau Competicion di Alex Rins e Alex Marquez (fratello del Marc leader del mondiale 125cc) a prendere la testa della classifica, ma tempo 3 giri e Vinales è riuscito a passare in testa, vedendosi seguito proprio da Oliveira. Se ci si aspettava un duello tra i due principali protagonisti del campionato è stato lo stesso Maverick Vinales ad “ammazzare” la gara, prendendo la fuga con non meno di 1″8 di vantaggio fino a quello spiacevole inconveniente capitato a Miguel Oliveira al penultimo passaggio.

Con il pilota portoghese fuori gioco, Vinales si è portato a quota 102 in campionato contro i 92 di Alex Rins, 2°, ed i 91 dello stesso Oliveira. Tornando ad Albacete, sul podio è salito Mattia Tarozzi, protagonista con l’Aprilia del Faenza Racing con la quale milita nel Campionato Italiano Velocità. Il pilota faentino ha ottenuto un risultato prestigioso anche per tutto il movimento motociclistico tricolore, staccando di oltre 12″ i suoi più diretti inseguitori quali Jorge Navarro, Joan Perello e Alex Marquez, sesto perdendo terreno nel finale.

Gli altri italiani sono in 12° posizione con Francesco Mauriello, reduce dall’esordio nel Motomondiale a Misano Adriatico, 19° invece Massimo Parziani con l’Aprilia gommata Bridgestone del team Grillini. Tra i piloti abitualmente impegnati anche nel CIV 9° posto per il giapponese Toshimitsu Gondo preceduto da due giovanissimi della Red Bull Rookies Cup, Danny Kent (7°) e Daniel Ruiz (8°). Prossima tappa il 14 novembre a Valencia, penultimo round prima della finale di Jerez del 21 novembre.

Campeonato de Espana de Velocidad 125 GP 2010
Albacete, Classifica Gara

01- Maverick Vinales – Hune Racing Team – Aprilia – 18 giri in 28’34.536
02- Alex Rins – Team Monlau Competicion – Aprilia – + 8.997
03- Mattia Tarozzi – Faenza Racing – Aprilia – + 12.757
04- Jorge Navarro – MIR Racing – Aprilia – + 24.743
05- Joan Perello – SAG Castrol – Honda – + 24.808
06- Alex Marquez – Team Monlau Competicion – Aprilia – + 25.440
07- Danny Kent – ARC – Aprilia – + 32.966
08- Daniel Ruiz – Larresport – Honda – + 33.052
09- Toshimitsu Gondo – Grillini Bridgestone PBR – Aprilia – + 47.362
10- Gregory Di Carlo – Equipe de France Vitesse – Honda – + 47.433
11- Robin Barbosa – Hernandez Racing 43 – Aprilia – + 48.152
12- Francesco Mauriello – Matteoni Racing Team – Aprilia – + 50.833
13- Jack Miller – JPM Racing – Honda – + 51.072
14- Joel Taylor – BRP Racing – Aprilia – + 51.637
15- Alan Techer – PMS Team WTR Junior – Aprilia – + 51.891
16- Pedro Rodriguez – TEY Racing – Aprilia – + 52.234
17- Peter Sebestyen – Right Guard Racing Team – Aprilia – + 52.441
18- Borja Maestro – XE Pepetravel Racing – Aprilia – + 56.960
19- Massimo Parziani – Grillini Bridgestone PBR – Aprilia – + 59.198
20- Josep Rodriguez – Hune Racing Team – Aprilia – + 1’00.856
21- Aitor Cremades – Quinto Almoradi – Aprilia – + 1’14.961
22- Miguel Poyatos – Mallorca New Limit – Aprilia – + 1’15.078
23- Antonio Alarcos – Alarcos Racing Team – Aprilia – + 1’20.575
24- Eric Granado – SAG Castrol – Honda – + 1’36.199
25- Joshua McGrath – JPM Racing – Honda – a 1 giro
26- Antonio Exposito – TEY Racing – Aprilia – a 1 giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

alex rins motogp

MotoGP, Alex Rins: “Il 4° posto a Brno uno sforzo non indifferente”

Red Bull Rookies Cup 2020

Red Bull Rookies Cup, a Spielberg il primo round del 2020

lecuona motogp

MotoGP: I dolori del giovane Lecuona. Oliveira: “Il suo momento verrà”