CEV Moto3: Gli italiani al via nella stagione 2019

Sei piloti italiani al via nel CEV Moto3: Zannoni, Carraro, Bertelle, Patacca, Pizzoli e Nepa. Vediamo chi sono i nostri portacolori nel Mondialino.

21 marzo 2019 - 17:01

Anche quest’anno nel FIM CEV Moto3 Junior World Championship potremo contare su una buona rappresentativa di nostri piloti. Nello specifico, avremo sei ragazzi italiani in griglia di partenza il 7 aprile, data del primo appuntamento del 2019, e anticipato da sessioni di test privati svolti in questi giorni. Vediamo chi sono.

Ritroviamo anche quest’anno Kevin Zannoni, che avrà al suo fianco Nicola Carraro: si tratta dei due piloti scelti dal nuovo RGR TM Racing Factory, squadra con a capo Davide Giugliano. Il primo, campione CIV Moto3 in carica, è alla seconda annata nel Mondiale Junior (da segnalare anche una wild card mondiale), mentre per il secondo si tratterà della prima stagione completa dopo alcune wild card o sostituzioni nel 2018. Entrambi disputeranno il campionato in sella alla moto della casa pesarese TM.

Due ‘Matteo’ per il SIC58 Squadra Corse, che rinnova il suo impegno nel Mondialino. Si tratta dei giovani Matteo Bertelle e Matteo Patacca (affiancati dal giapponese Hikaru Arita). I due piloti disputeranno la loro prima stagione nel CEV Moto3 dopo aver corso nella scorsa annata in European Talent Cup. Un debutto che per Bertelle sarà parallelo all’esordio in Red Bull Rookies Cup, campionato in cui nel 2018 ha corso invece Patacca, frenato però da infortuni.

Ritroviamo a tempo pieno nel Mondiale Junior Davide Pizzoli. Si tratta di un nuovo ritorno: il 2014 è l’anno dell’esordio nel CEV Moto3, disputato fino al 2016, prima di passare al Mondiale Supersport. Nel 2018 riparte con Max Racing Team, ma la collaborazione si conclude prematuramente. Ecco ora una nuova occasione, stavolta schierato da Leopard Junior Team accanto ai rookie spagnoli Xavier Artigas e Alex Díez.

Per finire, al via ci sarà anche Stefano Nepa. Il pilota di Cologna Spiaggia disputerà la sua terza annata completa nel Mondialino in sella alla KTM del SN81 Junior Team. Ricordiamo che nella scorsa stagione ha avuto l’opportunità di disputare ben 12 gare nel Campionato del Mondo Moto3. La prima è stata una wild card al Mugello, mentre da Assen era stato ingaggiato da CIP-Green Power al posto del rookie Yurchenko.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mirko Giansanti: “Il progetto GRT mi sta ripagando del Mondiale perso da pilota”

Superbike Misano: Tom Sykes scalpita “Vorrei salutarvi dal podio”

MotoGP, Jack Miller: “Lorenzo è stupido e fuori controllo”