Carl Fogarty cade alla DirtQuake: frattura di costole e spalla, polmone perforato

Il quattro volte iridato Superbike in ospedale dopo un incidente in una gara di flat track a Norfolk

10 luglio 2017 - 15:23

Carl Fogarty, 52 anni, è rimasto ferito in maniera abbastanza seria cadendo nell’ultima delle sei gare della DirtQuake, evento di flat track che si è svolto a Norfolk al quale partecipava nella sua veste di ambasciatore Triumph. 

Dopo aver vinto cinque delle sei corse previste, il pilota più vincente della storia Superbike – quattro Mondiali e 59 gare – è caduto rovinosamente e il responso dei medici, rivelato dallo stesso Foggy via social, è abbastanza serio: due costole e una spalla rotti, oltre ad un polmone fratturato.

Sul profilo Instagram King Carl ha postato questo messaggio ironico, nello stile del suo personaggio: “Stavo passando una bella domenica  alla DirtQuake. Ho vinto cinque gare su sei, ma poi ho avuto un piccolo incidente. Niente di veramente serio, due costole e una spalla rotte e un polmone perforato. Ringrazio tutte le persone che mi stanno mandando messaggi di auguri, tranne la signora Fogarty, mia moglie Michaela che adesso mi odia!”. 

Fogarty lascò l’attività professionista nel 2000, a 35 anni,  causa un brutto incidente nel round Mondiale Superbike a Phillip Island. Si ruppe il braccio sinistro, nella zona dell’omero, che non ha più riacquistato la perfetta funzionalità.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Marc Marquez è al 100%: numero spettacolare in MX

Perché Honda non è in Moto2? Ne parla Hiroshi Aoyama

MotoGP, caso Ducati: la ‘guerra fredda’ dopo la sentenza