BSB: Tommy Hill quasi al 100 % per la tappa di Thruxton

In ripresa dopo il brutto infortunio rimediato a Oulton Park

23 maggio 2011 - 22:57

A Croft Tommy Hill ha realizzato una vera e propria impresa. Ad una decina di giorni dal serio infortunio alla spalla sinistra rimediata nel Warm Up di Oulton Park il pilota del team Swan Yamaha ha preso parte alle due gare concludendo in 14° e 6° posizione, abbastanza per limitare i danni e restare in “zona Showdown”, quinto in campionato con 57 punti.

Una prestazione eccellente per l’ex pilota di Honda Althea nei Mondiali Superbike e Supersport, a suo dire pronto a correre quasi al 100 % della forma fisica per il week-end di Thruxton, tracciato dove vinse lo scorso anno in Gara 1 con Crescent Suzuki.

Mi sento pronto per Thruxton“, spiega Tommy Hill che si è sottoposto addirittura a cure di agopuntura a laser dopo sessioni di elettromagnetoterapia ed in camera iperbarica per accelerare il processo di recupero. “A Croft il fine settimana è andato via come se niente fosse, ho cercato di dare il massimo e credo di aver fatto davvero il possibile per conquistare punti preziosi per la classifica di campionato.

Per Thruxton credo sarò vicino alla forma fisica migliore, so che la moto è stata sviluppata in questo periodo, io mi sento fiducioso perchè su questo tracciato ho conquistato una vittoria ed un secondo posto lo scorso anno. L’unico problema resta sempre la spalla, Thruxton è particolarmente esigente in merito, anche se non cerco scuse: se voglio vincere il campionato, anche se non sono al meglio devo raccogliere dei buoni risultati“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP 2022-2026: i 4 punti Dorna per il futuro

BSB Donington Prove 2: Keith Farmer (BMW) davanti alle Ducati

Moto2: Somkiat Chantra operato, al Mugello c’è Teppei Nagoe