BSB: Test a Knockhill prima del diluvio

Squadre e piloti del BSB si sono ritrovate a Knockhill per una giornata di Test conclusasi anzitempo complice un vero e proprio acquazzone.

11 giugno 2019 - 12:04

Questo weekend il BSB British Superbike ritornerà in azione a Brands Hatch, ma nel frattempo diverse squadre e piloti si sono ritrovati a Knockhill per una giornata di Test privati. Preparandosi proprio al round sul tracciato scozzese in agenda il 28-30 giugno prossimi, sui saliscendi dell’impianto situato nei pressi di Edimburgo non sono mancate le attività in pista, almeno fino ad un acquazzone improvviso.

Un forte scroscio di pioggia ha infatti concluso anzitempo il programma di lavoro, invitando le squadre presenti a sospendere le prove pensando già a Brands Hatch. Per l’occasione a Knockhill si sono ritrovati alcuni dei top team del BSB: McAMS Yamaha con Jason O’Halloran e Tarran Mackenzie, ma anche Bournemouth Kawasaki con Glenn Irwin.

In azione anche TAG Racing Yamaha con Shaun Winfield e Dan Linfoot, più il team Buildbase Suzuki con Luke Stapleford e, soprattutto, Bradley Ray, deciso a trovare la quadra in questo sofferto inizio di 2019.

Della partita anche Be Wiser PBM Ducati con Josh Brookes e Scott Redding, quest’ultimo reduce dalla tripletta di Donington Park. Il nuovo capo-classifica del BSB ha inoltre scoperto le caratteristiche del tracciato di Knockhill, preparandosi così al weekend di gara in agenda a fine mese.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

BSB Brands Hatch Gara 2: Josh Brookes bis, Ducati tris

BSB Brands Hatch Gara 1: clamorosa vittoria di Brookes

BSB Brands Hatch Qualifiche: prima pole di Scott Redding