BSB: Matteo Baiocco 6° nella STK1000 a Donington

Bella rimonta nel National Superstock 1000 con la 1199

28 maggio 2013 - 1:39

Abitualmente impegnato nel British Superbike, lo scorso fine settimana Matteo Baiocco, bi-Campione italiano Superbike in carica e tester Ducati Corse per il progetto 1199 Panigale SBK, ha preso parte alla prova del campionato nazionale britannico Superstock 1000 (il “Pirelli National Superstock 1000 Championship”) disputatasi in concomitanza del Mondiale Superbike sul tracciato di Donington Park.

Al via con la Ducati 1199 Panigale R del Rapido Sport Racing in sostituzione di Lee Johnston, il pilota di Osimo ha concretizzato una bella rimonta nell’unica gara in programma. Qualificatosi dodicesimo, “Baiox” ha concluso 6° ad un soffio dal quarto posto di Josh Day ed in piena bagarre con Danny Johnson, quinto sul traguardo.

Sono felice di questo risultato perchè abbiamo avuto soltanto un turno di prove su asfalto asciutto nel weekend“, spiega Matteo Baiocco. “Partire dalla quarta fila non è stato facile, specie in una gara “sprint” con pochi giri in programma. Il sesto posto non è male, questo dimostra il livello di competitività della nostra 1199 Panigale: sono convinto che in un’eventuale seconda gara sarei stato in grado di lottare per il podio. Ho realizzato i miei giri più veloci proprio nel finale, questo speriamo sia di buon auspicio per le prossime gare del BSB“.

La gara è stata vinta da Adam Jenkinson (SMT Racing Honda) con Joe Burns (JG Speedfit Kawasaki) e Filip Backlund (I.L.R. Kawasaki) a completare il podio. Archiviata questa esperienza nella STK1000, Matteo Baiocco tornerà in sella alla Ducati 1199 Panigale R del BSB per il prossimo appuntamento in calendario a Knockhill (Scozia) dal 14 al 16 giugno.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, sindrome compartimentale: Dovizioso e Rossi destini diversi

Marco Melandri, adesso hanno paura di lui?

Chaz Davies, crisi infinita: “Così è frustrante”