BSB: grazie a Tom Sykes successo Kawasaki dopo ben 6 anni!

Tom Sykes ha fermato il digiuno Kawasaki nel BSB

9 agosto 2010 - 23:30

Ci sono voluti Tom Sykes ed il team ufficiale Kawasaki del World Superbike per fermare il digiuno di successi durato oltre 6 anni della casa di Akashi nel British Superbike.

La Kawasaki non vinceva addirittura dal 18 luglio 2004, Gara 2 a Mallory Park, trionfo di Scott Smart e del team Hawk Kawasaki (l’attuale team Buildbase).

In quella stagione Scott Smart conquistò addirittura 3 vittorie chiudendo al quarto posto in campionato, miglior risultato della “verdona” in questi anni dove hanno comunque corso piloti di livello come Michael Rutter, Stuart Easton, Steve Plater, Glen Richards, Julien Da Costa, Simon Andrews e tanti altri.

Questa doppietta ci voleva“, ha detto Tom Sykes adesso a quota 6 trionfi nel BSB con Honda, Suzuki e Kawasaki. “Volevo questo risultato per ripagare gli sforzi di tutta la squadra e di Paul Bird, anche per dimostrare che, nonostante i risultati, non stiamo facendo un brutto lavoro nel mondiale…“.

L’ultimo titolo Kawasaki nel British Superbike è datato 1992 con John Reynolds, all’epoca pilota ufficiale della casa di Akashi con il Team Green.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ecco la Honda CBR 1000RRW HRC per la 8 ore di Suzuka 2019

Michael van der Mark operato a Rimini, ancora incerto il recupero

Michael Rinaldi avvcina il podio: Showa diventerà l’asso nella manica?